giovedì 10 agosto 2017

Come Scriverei 4 - Il Millarworld su Netflix


In parallelo con la notizia della, forse, fine del rapporto tra Netflix e Disney negli scorsi giorni è stato annunciato da Mark Millar stesso, autore e produttore delle sue stesse opere a fumetti, una nuova partnership tra il colosso dello streaming digitale e la sua linea di fumetti già portata, in parte, al cinema.
Il nuovo accordo prevede l'esclusiva sulle opere presenti e future di Millar avendo, come obiettivo finale, la creazione di un enorme universo condiviso già presente sulla carta stampata.
Fuori da questo accordo, secondo le fonti ufficiali, abbiamo " Kingsman " che ha al suo attivo già un film e una serie di seguiti, " Kick ass " di cui in passato sono stati venduti i diritti e forse, perchè non si sa, " Wanted " di cui però non si sente parlare da tantissimo dopo il flop della prima trasposizione.

Pur senza alcuni pezzi da novanta l'accordo tra le due aziende non è niente male e, se fatto bene, potrebbe dare tante soddisfazioni.
Quindi, volete sapere come scriverei questo nuovo universo condiviso?

Allora, in primis, sfrutterei la possibilità di produrre sia serie tv che film tutte sulla stessa piattaforma utilizzando i film per lanciare una serie di spin off  a serie tv tramite rimandi e frasi.
L'intero universo inizierà con " Superior " utilizzando il finale di " Kick ass 3 " capace di unire alcuni prodotti della linea editoriale di Millar e di delineare l'esistenza di due universi fittizi uno più reale, quello su cui baseremo il nostro universo, e uno legato al cinema e agli altri media più supereoristico e cartunesco con i titoli appartenenti a questo mondo che faranno capolino qualche volta nei film e nelle serie.
L'unico prodotto non presente nella mia scrittura ideale è " Chosen " di cui so troppo poco.
Ho deciso di integrare " Wanted " in questo accordo perchè è molto probabile che i diritti siano tornati in mano a Millar o lo faranno presto.
  •  Si parte con il film di " Superior " che finisce citando il finale di " Kick ass 3 " delineando la divisione tra l'universo fittizio e quello reale.
Oltre alla distinzione tra i due universi " Superior " cita tramite alcuni dialoghi " Nemesis " e " MPH ".
Queste saranno le due prossime serie tv che vedremo.
  •  " Nemesis " e " MPH " si riferiranno tra di loro.
Le due serie, per un motivo o per l'altro, nel finale apriranno la strada per il prossimo film " Huck ".
  • " Huck " è l'ultimo film della prima fase.
 In questa prima fase ci scontriamo per la prima volta con un mondo normale e con l'arrivo dei primi supereroi e super cattivi.
I quattro prodotti, proprio perchè presentano i primi super svelano, piano piano con accenni e dialoghi, quella che sarà la trama di " Wanted " che verrà ripreso per intero e segnerà l'inizio della seconda fase.
  • " Wanted " è un film prequel a tutto l'universo messo in piedi sino a questo momento e spiega l'assenza e il ritorno dei super nel mondo.
" Wanted " tramite qualche dialogo ci porta alla prima comparsa dei super eroi e al primo spin off di questa seconda fase.
  • " War heroes " è un prequel di " Wanted " stesso e racconta dei primi eroi e dei primi villan della storia del Millarworld.
Con " War heroes " seppur breve finisce la fase due e così staccati da questo universo terrestre e alla base di una terza fase abbiamo l'inizio di un micro cosmo spaziale con " Empress " e " Starlight " due storie singole a fumetti che però si possono collegare benissimo creando un singolo mondo.
L'idea è di staccarsi dalla terra e di aprire una nuova fase porta a più film in questo mondo tutti però appartenenti ad una singola storia.
Mi piacerebbero sei film, come " Sta wars " ma basterebbe anche una semplice trilogia.
Questa intera trilogia o esalogia dovrebbe avvenire durante le due fasi precedenti.

Presenti sempre e comunque in tutti questi film, pure nella fase tre grazie a " Starlight " " The unfunny " come una famosissima serie a fumetti e " Reborn " come un famosissimo videogioco.

Passate queste tre fasi il campo rimane libero per fare qualsiasi cosa.
Che sia un crossover tra più serie o tra l'universo galattico e quello terreste.
Le prime idee che mi vengono in mente sono il ritorno del personaggio di " Starlight " sulla Terra o la consacrazione definitiva del protagonista principale di " Wanted " come villan di questo universo.
Altro personaggio interessante su cui si può lavorare potrebbe essere Nemesis che potrebbe diventare qualsiasi cosa dalla fine della sua serie in poi.

Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#ComeScriverei
#Netflix
#Millarworld

giovedì 3 agosto 2017

Perchè non ho parlato minimamente del Comic - Con?



San Diego, durante l'estate, diventa una città piena di nerd isterici pronti a strillare davanti al più stupido degli annunci.
Io sono uno di quei nerd isterici senza e senza ma.
Sono così tanto uno di quei nerd isterici che appena avrò i soldi magari un giro a San Diego durante quel periodo me lo faccio.
Me lo faccio però, tenendo le dita incrociate e sperando di avere un'edizione con annunci più interessanti e sorprese effettive.
Che sia per aumentare l'hype o per incassare di più ormai non c'è più una vera sorpresa in questo ambiente e a queste fiere.
Ormai non si riesce quasi più ad evitare uno spoiler e tutti i grossi annunci arrivano quando non devono arrivare: o troppo presto o troppo tardi.

Per questo motivo, quest'anno, non mi sono minimamente occupato della manifestazione neanche dedicandogli un post sulla pagina di Facebook.
Non c'è stato un annuncio, un panel o un singolo argomento che è riuscito davvero a catturare la mia attenzione o il mio interesse.
Come l'E3 di quest'anno si è dimostrata priva di grossissime sorprese a cui io stesso tenevo, alcune ce ne sono state ma non per me, il Comic - Con ha perso la sua aura fascinosa di oasi per nerd che aveva, anche, un anno fa.

Non importa se hanno fatto vedere il nuovo trailer della #JusticeLeague o hanno annunciato alcune novità sui nuovi film #Marvel: nulla di particolarmente appassionante o che non avevamo già visto.
Entrate in questa spirale discendente dedicata al nuovo post su #Facebook con più LIKE o al trailer con più visualizzazioni le case produttrici si sono chiuse in un angolo rendendo le fiere che prima ne facevano la fortuna dei semplici riassunti live con firme di autografi: soldi a palate ma una completa mancanza di spettacolo. 

Sperando in tempi migliori per noi nerd isterici e per lo spettacolo in generale incrocio le dita e inizio a vedere quanto costano i biglietti per andare a San Diego.

Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Editoriale
#SDCC

venerdì 28 luglio 2017

Un libro al mese per un anno



Ad Agosto sarà passato esattamente un anno dall'inizio di una lista che io stesso mi sono imposto.
Una lista composta da dodici libri che per un motivo o per l'altro mi interessavano, incuriosivano e, quindi, mi sono forzato, in qualche maniera, di leggere.
La lista non era fissa, non era una regola ma solo uno schema da seguire, soggetto a cambiamenti e regolabile a mio piacimento.
Questo articolo serve semplicemente a parlare di questa mia esperienza, così senza molte pretese.
Scrissi e seguì questa lista non perché normalmente non leggo ma perché mi faceva piacere mettermi alla prova in questo senso, aprire un libro al mese invece di due e aggiungerne altri nel frattempo.
Tutti i libri che adesso elencherò sono stati scelti per più di un motivo e sono stati letti in ordine sparso.
Accanto ai libri metterò una X se il film non mi è piaciuto o una V se, invece, mi è piaciuto.
Se siete curiosi di vedere le copertine dei libri sono tutte qui: sul mio Instagram .


  • It V
  • La bussola d'oro X
  • Cosa pensano le ragazze X
  • Fragile Things X
  • La scuola cattolica X
  • Harry Potter 8 X
  • Trumbo X
  • Carne Mia V
  • Wonder Woman Earth One V
  • La lezione X
  • Il libro dei Baltimore V


Come si vede dal mio " riassunto "  su undici libri solo quattro libri sono quelli che mi sono piaciuti e sono tutti libri di autori che io già conoscevo e apprezzavo.
Magari non tutti mi hanno fatto impazzire, magari non apprezzo completamente gli scrittori tuttavia sono riuscito a ritrovarmici molto senza problemi e a godermeli.
L'unico libro che mi è piaciuto e che è stato scritto da un autore che non conoscevo è " Carne mia " di  Roberto Alajmo: un piccolo gioiello in grado di raccontare, con tantissima passione, il rapporto tra due fratelli.

Detto questo, non so se consigliarvi l'idea della lista o del singolo libro al mese, perchè abbastanza costosa a suo modo quindi decidete voi.

 Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita ", Telefilm Obsession, Traduttori Anonimi, MAh 

Alla prossima!

#LaLettura


giovedì 27 luglio 2017

You and me 2 - Robb e Talisa





Benvenuti alla rubrica di Luglio, alla fine di Luglio dedicata ad una coppia che non vediamo da una vita e che non vedremo mai più perché i maledetti Lannister e gli schifosi Frey ce l'hanno portata via.
Robb Stark e Talisa.

Se nei libri questa meravigliosa coppia non è minimamente presente, perché Talisa non esiste nei libri e Robb ha pochissimo spazio, nella serie i due hanno avuto tantissimo spazio durante la seconda e terza stagione diventando, secondo me, una delle coppie migliori di tutto " Game Of Thrones ".
Ma perché?
Perché questa coppia mi è rimasta nel cuore?

Robb e Talisa nascono e muoiono sotto la stessa cattiva stella, vivono il loro amore in tempo di guerra e decidono di stare insieme solo perché credono di riuscire a sopravvivere a qualcosa di più grande di loro.
Talisa decide di mettersi con Robb perchè lo ama, perché crede nel vero amore e nelle favole.
Talisa cerca in tutti i modi di non cadere nel tranello più antico del mondo ma è costretta a soccombere alla fin fine.
Robb, invece, si innamora di lei sin dal primo istante.
Rimane per lungo tempo indeciso, perché è un uomo onorevole come il padre e si sente costretto dai patti stipulati in guerra.
Poi però cambia idea e chiede la mano della ragazza spinto anche da quell'onore che sino a quel momento l'ha trattenuto: non può evitare l'attrazione verso Talisa quindi, per onorarla, decide di sposarla e di rimanere fedele a lei per sempre. 

Purtroppo l'amore e la fedeltà in un mondo come quello di " Game of thrones " non vengono mai ripagate e così i nostri due eroi finiscono in cenere spezzandoci il cuore.

Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita ", Telefilm Obsession, Traduttori Anonimi, MAh 

Alla prossima!

#YouAndMe
#GameOfThrones

martedì 25 luglio 2017

The Amazing Spiderman 3 - Film Noir 3





Proiettili.
Proiettili dovunque senza una vera via di scampo.
Chiunque sarebbe morto ma Peter no, lui non era chiunque: lui era Spiderman.
Tramite il suo senso di ragno, che già tante volte gli aveva salvato la vita, iniziò a schivare tutti i vari colpi di pistola.
Saltando, abbassandosi e buttandosi a terra di lato.
Peter Parker sarebbe sopravvissuto ma non sapeva ancora bene per quanto.

Se infatti, bene o male, riusciva ad evitare i colpi questi erano troppi e, appena commise uno sbaglio, uno centrò il bersaglio e entrò nella spalla del nostro eroe.
Peter cadde al suolo e d'un tratto i criminali si fermano.
L'uomo a capo dell'esercito, perchè questo era, si alzò dalla sua sedia e piano piano, senza battere ciglio, iniziò ad avvicinarsi a Peter.
" Sai ragazzo, io non voglio ucciderti: infondo devo a te la mia libertà.
Se tu e la tua amica vestita da gatto non foste venuti nella mia prigione insieme a quel gruppo di pazzi travestiti io non sarei mai riuscito ad evadere e ora non mi troverei qui.
In poco tempo non avrei messo in piedi questo mini impero e non avrei quasi in mano questa città.
Quindi no, non voglio ucciderti ma devo sicuramente impedirti di fare ciò che hai fatto al ragazzo verde ".
Detto questo, l'uomo iniziò a correre e piegandosi colpì Peter con una testata come se fosse un ariete facendo schiantare l'eroe al muro.

Peter aveva il respiro pesante, la spalla gli faceva un male cane e ma non poteva perdere: semplicemente non avrebbe potuto fare le sue solite battute perchè doveva evitare di urlare per via del proiettile.
" Non dici più nulla bambino? "
Sorrise il criminale prima di tirargli un pugno facendolo volare fuori dalla porta a vetri sull'enorme balcone della stanza d'albergo.
" Andiamo, fammi vedere qualcosa, fammi vedere perchè mi sto sporcando le mani.
Mmm, magari ti serve un po' di motivazione.
Vediamo un po', sai perchè ero nel manicomio criminale?
Ho ucciso una madre e sua figlia: la donna mi aveva visto fare qualcosa che non dovevo fare, stava per chiamare la polizia quindi ho deciso di farle vedere mentre facevo cose che non dovevo fare alla figlia e poi di ucciderla.
Per avere una pena minore è bastato dimostrare di essere pazzo: che bello avere dei soldi da parte ".
L'uomo sorrise e Peter sentì la rabbia salire in tutto il suo corpo.
Fece uno scatto e si avvento contro il mostro che aveva davanti.
Questo fu preso di sorpresa, finì a terra e in pochissimo tempo tutti i suoi uomini si fecero avanti alle sue spalle sfoderando le pistole e puntandole su Peter che, solo, non potè fare altro che indietreggiare.

" Mi chiamo Testa di Martello ragazzo e questa è la mia città.
Oggi non ti ucciderò ma rimettiti in qualsiasi altro modo sulla mia strada e non tornerai mai a casa.
Lasciatelo andare ragazzi ".
Testa di Martello si girò, tutti i suoi " ragazzi " piano piano abbassarono le pistole e Peter, con le lacrime agli occhi, potè fare solo una cosa: voltarsi e andare via perchè per la prima volta era stato sconfitto.

martedì 18 luglio 2017

The Amazing Spiderman 3 - Film Noir 2




Seguire più di un criminale e spacciatore non era mai stato il sogno di Peter ma aveva imparato, con il tempo, che chi calcava le strade sapeva sempre chi era il nuovo capo: così da non pestare le scarpe a nessuno di importante.
Gli bastò scegliere le sue " prede ", seguirle per qualche giorno e in poco tempo capì dove si sarebbero tutti ritrovati qualche giorno più tardi: in uno dei palazzi più in vista della città.
Peter si nascose, si vestì e iniziò a scalare la grande torre curioso e attento a non farsi scoprire come non mai.

Criminali.
Tantissimi criminali, tutti insieme in una sola stanza davanti ad un solo uomo.
Peter non aveva mai visto tutti quegli sfigati e non aveva mai visto quell'uomo.
Sapeva, però, che doveva fare qualcosa e anche in fretta: sembrava un esercito sul piede di guerra.
Prima però di fare qualsiasi cosa il suo senso di ragno scattò e il vetro su cui si era messo per guardare la stanza dall'alto si ruppe facendolo cadere su un tavolo.
Spiderman era da solo in una stanza piena di criminali.

L'uomo alto e statuario, in completo, si alzò e dopo aver battuto sarcasticamente le mani disse, mentre Peter piano piano si rialzava: " Sparategli ".

Tutti i criminali tirarono fuori le pistole e iniziarono a fare fuoco sul supereroe della città cercando di ucciderlo.