mercoledì 13 dicembre 2017

Dark - Le sorprese temporali europee


Figlia delle ultime sperimentazioni europee di Netflix, "Dark" si pone subito come uno dei migliori prodotti tedeschi e europei del genere.
Sin dalle prime scene infatti, in pochissimo tempo, lo spettatore si rende conto dell'impacchettamento tecnico superiore a molte altre produzioni  e, dopo alcune puntate, si guarda con ammirazione e interesse anche la scrittura che è di altissimo livello.

Con più di un richiamo a "IT" e "Stranger things", il pilot è quello, inizialmente la serie potrebbe annoiarvi per via dell'effetto già visto tuttavia basteranno poche inquadrature per dimostrarvi quanto il livello grafico sia più adulto e la narrazione si muova su terreni più complicati come i viaggi nel tempo e l'eterno ritorno.

Se amate la fantascienza, se amate l'horror e se amate il thriller questa è la serie che fa per voi.
Se non amate la bella televisione girate al largo.

Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Recensione
#Netflix
#Dark

Conteggio post for the road to 160

Come avete potuto vedere sulla pagina di Facebook questo sarà un finto articolo prima del vero pezzo che uscirà sul tardi.
Uso questo spazio per occupare spazio, perdonate il mio gioco di parole, e per raccontarvi cosa accadrà nei prossimi giorni.

Per tutta questa settimana avrete un articolo e anche due nei soliti giorni di pubblicazione.
Dalla prossima settimana in poi ci saranno solo due articoli nei soliti giorni di pubblicazione salvo gli ultimi tre giorni di Dicembre in cui avremo una doppia dose di articoli.

Finito questo piccolo update vi ricordo l'appuntamento per più tardi.

A dopo!

martedì 12 dicembre 2017

Cose X2

Oggi, mentre sto scrivendo, è terribilmente tardi quindi vi lascio con una web series completa in un unico video di cui abbiamo parlato nel mio Radio Show.
Così, per sport.


Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Editoriale

lunedì 11 dicembre 2017

Cose

Io sarò pieno di problemi, salterò appuntamenti e articoli ma non mi sono mai lamentato di un mio articolo o di un mio video che non ha fatto le visualizzazioni sperate.
Il mio contenuto, semplicemente, non è stato trovato interessante.
La cosa è frustrante?
Certo.
Ha senso creare uno spazio dedicato per lamentarmene dicendo che, in realtà, non me ne sto davvero lamentando?
No.
No perchè può capitare, no perchè nessuno fa solo capolavori.
Tocca essere più maturi.

Domani si rinizia, ciao a tutti.

mercoledì 6 dicembre 2017

Aggiornamento sul finale di FNAF




Siccome oggi sono un po' stretto con i tempi e non riesco davvero a mettermi dietro alla scrivania ho deciso di aggiornarvi su un'avvenimento accaduto ieri: il finale di FNAF.
Dopo aver scritto un articolo sulla questione mi sono messo a cercare altre informazioni e, dopo un po', ho trovato la live in cui è accaduto il fattaccio.



Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Editoriale
#FNAF

Mi sono accorto di una cosa...





Dando uno sguardo a tutte le mie agende in cui mi appunto cosa ho visto e cosa no e di cosa parlare e cosa no mi sono accorto di non aver ancora parlato per bene di "The punisher" e dell'ultima stagione di "Halt and catch fire".
Siccome sono comunque due serie che io ho visto e che questo blog non è l'unico posto in cui parlo di questi prodotti vi linko qui le due puntate del mio radio show su Roma Tre Radio in cui ne parlo.
Oltre ad essere due belle puntate, quella dedicata a "The punisher" è principalmente basata sullo scambio tra fumetti e tv, mi danno la possibilità di muovermi in altri contesti e, quindi, di darvi un prodotto diverso.




Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Editoriale
#RomaTreRadio

FNAF è finito



Io oggi volevo fare un bell'editoriale sul GF, si sul GF, per farvi riflettere tutti.
Poi, poi, mi hanno detto che FNAF è finito.

Qui, vi lascio il link:


Buona fortuna my friends

Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita ", Telefilm Obsession, Traduttori Anonimi, MAh

Alla prossima!


#Editoriale
#FNAF

lunedì 4 dicembre 2017

Autopubblicità 12 - EFP Fanfiction





Credo, questa volta dovrei essere sicuro ma le aggiungo mano mano quindi non lo so, che questa sia l'ultima autopubblicità che scriverò.
Qui potete trovare per intero e in un formato più elegante la mia fanfiction seguito di "The amazing Spiderman 2"


The amazing Spiderman 3 - Scacco matto 5








"Mi dispiace se la cosa non ti fa piacere ma non c'era altro modo per salvarti.
Io non sarei stata in grado: mi aveva già battuto".
Felicia mise una mano sulla spalla di Peter che la scostò subito.
"Ti sei fidata di Testa di martello, gli hai assicurato che non ci saremmo messi in mezzo nel futuro.
Gli hai consegnato la città!".
Peter era arrabbiato, Felicia lo sapeva ma non avrebbe potuto fare altro.
"Io.." la ragazza non sapeva cosa dire e, infatti, non disse nulla: si voltò e scappò via.
La loro storia sarebbe finita qui?

venerdì 1 dicembre 2017

Perchè non mi piace la Justice League di Whedon?



Contando che questo è, per ora, il mio ultimo articolo su questo blog su "Justice League" e contando che il film che al momento è al cinema non è ne di Snyder ne di Whedon, ecco il motivo per cui non mi piace questa Justice League: non è minimamente epica.

Sarà la fretta nel formare il team e nell'affrontare il nemico, sarà il fatto che inizialmente si pensava a due film o che questo film sia stato toccato da troppe mani ma manca completamente l'epicità.
Un'epicità che Snyder era riuscito a dare nei film precedenti e, proprio per questo, io chiamo questa League la League di Whedon.

Una Lega costretta dalla Warner ad essere meno seria e quindi meno epica o anche sacra.
Una Wonder Woman meno stoica e più felice, un Batman meno pauroso e più stupido e un Superman passato dall'essere un nemico pubblico ad una figura amatissima dalla gente.

Gli eroi della Warner prima erano almeno sacri, ora fanno solo ridere.

Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 


Alla prossima!

#Editoriale
#JusticeLeague

Autopubblicità 11 - La Radio


Mentre aspettate l'articolo di oggi, che arriverà sul tardi, vi lascio qui quella che credo sia l'ultima autopubblicità.
Chi mi conosce sa che lavoro nella Radio della mia università ad un programma dedicato alle serie tv, "Serial Killer" e, fortunatamente per voi, mettiamo tutti gli show online a questo link.
Buon ascolto.

giovedì 30 novembre 2017

Justice League - Eroi spiritosi ma senz'anima




"Justice League" non mi è piaciuto e mi ha annoiato.

Come ho già detto qui, io non credo che la colpa di questo fallimento, questa volta solo monetario e non propriamente di critica, sia colpa del co - regista, tocca sottoscriverlo, Zack Snyder tuttavia questo non salva minimamente una pellicola che, se non brutta, ho, quantomeno, trovato vuota.

Si, esatto, vuota.

Se Snyder aveva per il suo universo un certo tipo di messaggio e una visione qui questa visione manca completamente rendendo un film già carente dal punto di vista della scrittura un vero e proprio nulla cosmico in cui la felicità nel vedere alcuni dei tuoi eroi preferiti sullo schermo può forse salvare il film.
Sempre che tu non ti renda conto che poi, bene o male, solo Wonder Woman e Superman fanno bella figura ma vabbè.

Questo perché "Justice League" è un film fatto in fretta e furia, con migliaia di problemi dietro le quinte e una serie di idiozie fatte proprio per uno di questi due motivi, i baffi di Superman sono un esempio lampante della cosa.
Non c'è il minimo terrore per il villan, non c'è il minimo dubbio che Superman ritornerà che di per sè non è una brutta cosa il fatto è che non c'è spazio per altro.
Non c'è spazio neanche per una vera e propria introduzione per Acquaman o per Flash che sono delle vere e proprie macchiette, sopratutto Flash, e che non danno minimamente giustizia ai personaggio originali.

Sono solo contento di aver speso la metà del prezzo del biglietto pieno per questa roba perchè non valeva neanche il costo di uno spillato.


Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Cinema
#JusticeLeague

Perchè io credo (a) in Zack Snyder, questa volta




Anche se "Watchmen" è uno dei miei film preferiti, ci sono arrivato negli ultimi giorni, non ho mai fatto mistero con nessuno di non amare particolarmente Snyder.
Da una parte per la sua particolare regia dall'altra perché non credo sia questo grande sceneggiatore come la Warner ci ha voluto far pensare in questi anni.
"Man of steel", "Batman v Superman" sono usciti direttamente dalla sua penna e non sono dei bei film a livello di scrittura: proprio per niente.
Zack sarà sicuramente un autore particolare, con una sua visione che però non so quanto sia in grado di scrivere qualcosa da solo, senza una guida.


Una visione però, questo è innegabile, Snyder l'ha e l'aveva.
Snyder aveva una sua idea del cosmo DC e della sua Justice League.
Il suo Superman era qualcosa e così il suo Batman e tutti gli altri.
Alcune idee potevano non piacermi, forse la maggior parte, ma erano sue e basta.
Non della Warner, non copiate dalla Marvel ma sue e basta.

Questa idea però, queste idee sono state prese e portate via da "Justice league" per mano della stessa Warner.
Tutte le filosofie di Snyder sono state asportate da quello che era il suo film per rendere "Justice league" un qualcosa di completamente anonimo.
Non per colpa di Snyder ma per colpa della Warner.

Forse, quindi, la colpa non è sempre stata di Snyder, forse lui non voleva Batman nel secondo film di questo universo.
Forse, Snyder, avrebbe sbagliato ma magari non così tanto quindi io, questa volta, in, a, Zack Snyder credo.

Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Editoriale
#JusticeLeague

lunedì 27 novembre 2017

Coming soon...





Indovinate che cosa vado a vedere oggi...

The amazing Spiderman 3 - Scacco matto 4





Spiderman, Peter Parker stava per morire, stava per soffocare e non avrebbe mai detto che proprio l'uomo che qualche tempo fa aveva cercato di ucciderlo, Testa di Martello, l'avrebbe salvato.
Non fu propriamente Testa di Martello ma furono i suoi uomini che irruppero nella stanza di Kraven e iniziarono a sparare senza un obiettivo preciso.
Il cacciatore si rese subito conto della situazione e in breve si diede alla fuga.
Peter svenì e l'unico volto che vide prima di chiudere gli occhi era quello di Felicia Hardy.

venerdì 24 novembre 2017

AHS 7 Cult - Un ennesimo anno pieno di paure



Arrivati al settimo anno di questo folle delirio che è "AHS" è davvero difficile non sorprenderci per ciò che vediamo, stupirci per le brusche virate della serie o ritrovare dei punti in comune in ogni anno di questo racconto.

Se, ormai, non esistono più scuse per non sapere quali sono i pregi e i difetti di questa serie c'è, però, da dire che questa volta Murphy si è superato e ha creato una serie prepotentemente legata alla realtà e alla sua visione politica del mondo messa a dura prova dalla nomina di Trump alla presidenza americana.

Fermo democratico l'autore della serie non ha problemi a dire cosa ne pensa del mondo e delle persone che hanno votato Trump come presidente.
Utilizzando questo metodo al vetriolo la serie si pone in netta contrapposizione con l'attuale presente e l'attuale America diventandone uno specchio distorto.
 
Murphy, finalmente, riesce a raggiungere il suo obiettivo: una trasposizione fedele ma distorta, attraverso le paure, del mondo.
Andando più avanti però, sfruttando i soliti sistemi di "AHS", il focus di Murphy si sposta da Trump all'America in generale e ai suoi limiti messi proprio sotto i riflettori dalla campagna elettorale.
Così si parla della questione femminile e degli equilibri di potere e della stampa.
 
In breve tempo Murphy tocca tutti questi problemi dando la sua visione giusta del mondo salvo poi, chiarire, che probabilmente anche la sua visione non è del tutto corretta.
Ennesimo anno e, fortunatamente, ennesima volta che "AHS" mi accontenta.

Che dirvi quindi?
Se conoscete i pregi e i difetti di questa serie e li accettate allora non aspettare neanche un secondo per recuperarla.


Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Recensione
#AmericanHorrorStory

Autopubblicità 8 - Lord Of Salem



lunedì 20 novembre 2017

The amazing Spiderman 3 - Scacco matto 3





In pochissimo tempo Kraven si avventò sulla gola di Peter senza nessun rimorso.
Come un animale ferito in cerca della salvezza il cacciatore non dava segni di cedimento ed aveva gli occhi inniettati di sangue.
Peter invece non era mai stato così provato in vita sua e in breve, seppur prima si era liberato, ora si ritrovava con le mani dell'uomo chiuse sulla sua gola: ancora una volta non era stato in grado di vincere o di difendersi.
Il respiro si faceva sempre più faticoso e la vista iniziava ad annebbiarsi.
Mancava davvero poco quando..

Autopubblicità 3 - Prodotti antologici





Mentre aspettate il nuovo racconto di oggi ecco qui una nuova autopubblicità!

venerdì 17 novembre 2017

Trailer Reaction 12 - Rampage





Io lo so che questo è un film tratto da un videogioco però...
andiamo di trailer:


Io normalmente per queste porcate vado tranquillamente al cinema il problema vero, a questo giro, è che mi sembra tutto davvero troppo esagerato e pagare un biglietto a qualsiasi prezzo per questa cosa mi sembra una follia vera e propria.
Non so se sono le battute al limite della stupidità infinita o il numero elevato di animali giganti ma questo per me è davvero, davvero troppo.


Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#TrailerReaction
#Rampage

Autopubblicità 2 - Iron Fist





Nuovo articolo di autopubblicità ragazzi miei.
Seguite!

mercoledì 15 novembre 2017

Before Justice League...





A breve, chi è fan e anche chi no, andrà al cinema per vedere "Justice League".
Ora, nel video qui sotto trovate ciò che ci sarà dopo i titoli di coda come da tradizione.
Se volete dategli uno sguardo anche perchè non spoilerano il film.

Posto questo video perchè ne parlerò appositamente in un futuro articolo.
Vedrete.



Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Editoriale
#JusticeLeague

Autopubblicità 1 - Logan





Questi articoli plus mi danno la possibilità di farmi, come vedete dal titolo, un po' di autopubblicità legata agli altri posti in cui "lavoro".
Ecco qui quindi il primo articolo del mio secondo blog.

lunedì 13 novembre 2017

The Amazing Spiderman 3 - Scacco matto 2



Peter fece fatica ad aprire gli occhi.
Stava male, stava davvero male: gli girava la testa.
Il colpo di Kraven continuava a farsi sentire.
Peter stesso però non ci pensò neanche un secondo perchè capì subito di essere stato legato ad un tavolo operatorio e di essere in pericolo: il suo senso di ragno  non voleva fermarsi.
"Che cos" il ragazzo non fece in tempo a finire che Kraven uscì dall'ombra e iniziò a ridere come un matto.
"Forza ragazzo, liberati così avrò di nuovo il piacere di stenderti.
Salta via da quel tavolo così mi darai l'occasione di stenderti e di prelevati il sangue dal braccio dopo averti rimesso ko".
Kraven sorrideva perchè per lui tutto questo era un gioco.
Kraven sorrideva perchè aveva progettato tutto e aveva già dimostrato di poter battere Peter in un singolo duello.
Peter usò tutti i muscoli del suo corpo e riuscì a liberarsi dalle corde che lo tenevano legato.
Il giovane spiccò un salto e si mise subito in posizione per continuare a combattere: non era ancora finita.

Road to 160





Con questo post saranno cento.

Da quando ho aperto questo blog, ormai cinque anni fa, ogni nuovo anno riuscivo a tagliare il traguardo di post dell'anno prima superando sempre me stesso.
Se prima la cosa era capitata per caso ora ne ho fatto un po' un vanto ed è una "gara" che prendo sul serio.
Da oggi quindi inizia, proprio con questo post, questa sorta di gara, anche sporca visto magari il livello degli articoli extra, per arrivare ad avere 160 post su questo blog entro l'anno.

Preparatevi quindi.


Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Editoriale

venerdì 10 novembre 2017

Stranger things 2 - Un anno dopo, sempre più forti


Strano a dirsi ma basta un anno, in fiction e nella realtà, per riportare sullo schermo "Stranger things" e renderlo ancora più forte.
Un anno fa eravamo tutti alla ricerca di Will e ora siamo tutti alla ricerca di Eleven.
Un anno fa non sapevamo chi fossero Hopper o Joyce e ora li vorremmo come genitori.
Un anno fa non ci mancavano così tanto gli anni 80 come ora.

Grazie alla loro straordinaria abilità innata nel raccontare storie capaci di colpire il pubblico nel profondo, perché di questo si tratta,  i fratelli Duffer ci hanno regalato un secondo anno meraviglioso, dei nuovi comprimari fantastici e, viste queste due stagioni e le altre in arrivo, un universo impossibile da dimenticare.

Certo la serie non è perfetta, io non ci trovo il minimo difetto però, o non è per tutti, essendo un ventenn'enne non sono minimamente nel target, ed è citazionistica all'infinito, questo è impossibile negarlo, ma regge tutto meravigliosamente senza la minima sbavatura.
L'idea dei Duffer, per di più, era proprio un ibridò di citazioni che, finalmente, con questa seconda stagione ha raggiunto una propria maturità ed è passata nella categoria delle serie citate.

"Stranger things" è diventata una serie che gioca con i suoi limiti, il pagliaccio di cui parla Bob è chiaramente IT, e con i suoi "errori", Barb su tutti, senza vergognarsi.
"Stranger things" ha raggiunto la sua maturità ed è diventata, da che era una serie che parlava di cose epiche, ad essere una serie epica di suo.

Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Recensione
#StrangerThings2
#Netflix

mercoledì 8 novembre 2017

Mindhunter - Un (non) crimine perfetto


Tra "Mindhunter" e la seconda stagione di "Stranger things" vi aspetta una bella settimana di recensioni quindi preparatevi.

Avete presente "Seven"?
Avete presente "Zodiac"?
Ecco, mentre andiamo avanti, pensate intensamente a questi due film.

"Mindhunter", già rinnovato per una seconda stagione prima del debutto e programmato per altre tre in più, è passato sotto le mani di più sceneggiatori dopo essere stato completamente stravolto, a quanto dicono tutti quelli che ci hanno lavorato sopra, da quello che sino a qualche tempo prima era il produttore della serie: David Fincher.

Fincher, autore e regista meraviglioso, ha usato tutta la sua esperienza e il suo amore per il genere per scrivere uno show lento, calmo nel suo andare avanti ma anche terribilmente brutale nelle immagini.
Programmato alla lunga, visto il rinnovo fulmineo, e anche in certi brevi episodi la serie non si prende mai davvero una pausa senza però accelerare effettivamente se non prima del finale.

Utilizzando la solita storia della coppia diversa più un nuovo e particolare innesto Fincher muove i suoi personaggi in lidi già conosciuti ampliando però lo sguardo e raffinando, per via del tempo a disposizione, la psicologia dei suoi protagonisti e la gente che gli gravita intorno creando personaggi molto più che tridimensionali.

Dalla regia alla sceneggiatura alla fotografia "Mindhunter" non abbassa mai la sua qualità e la mano di Fincher si vede in lungo e in largo regalando uno show pieno di significato che potrebbe continuare e, purtroppo, si ferma.

Se amate il genere, se amate questi racconti allora questa è LA serie per voi.

Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Recensione
#Mindhunter
#Netflix

lunedì 6 novembre 2017

The amazing Spiderman 3 - Scacco matto 1



Testa di martello sembrava dormire profondamente pensò Felicia.
Per questo gli si avvicinò lentamente ma anche con poca cura.
Anche lei sottovalutò il nemico.
Testa di martello infatti, non aveva mai dormito profondamente in vita sua o, quantomeno, serenamente.
La prigione gli aveva insegnato a stare sempre con le orecchie tese e aperte.
Così non solo sentì la giovane arrivare ma la fermò prima che questa si potesse accorgere di qualsiasi cosa.
Fu un secondo ed entrambi iniziarono a combattere.
L'uomo prese la ragazza per la gola salvo poi mollare subito la presa per un calcio al cavallo: Felicia non era pronta ad arrendersi ancora una volta.
Scesa a terra, la giovane saltò graffiando il boss della città al volto e allontanandosi.
Testa si toccò il volto, sorrise e si mosse per partire all'attacco salvo fermarsi quando Felicia aprì la bocca: "Voglio parlare".
L'uomo si fermò, guardò la ragazza e dopo averci pensato su prese posto sulla sua poltrona: "Che cosa vuoi?".
"Ho una proposta per te".
Testa di martello sorrise e si mise comodo.

venerdì 3 novembre 2017

Come avrei scritto 4 - Dragonball Super





Ok, sto scrivendo questo articolo all'ultimo per rilasciarlo in orario e quindi sto mettendo insieme due idee prese qui e la.
Non arrabbiatevi perchè come mai prima d'ora non sono sicuro di quello che sto scrivendo.

Qualche giorno fa mi sono finalmente messo a vedere "Dragonball Super" e pur sapendo tutte le ragioni per la sua creazione e l'idea alla base, da una parte, mi dispiace che GT venga eliminato, infondo ci ero affezionato, dall'altra, così come i due film "di ritorno" di "Dragonball" non mi avevano entusiasmato, troppo umorismo messo anche nei combattimenti, l'idea di riprenderli e di riadattarli come i due iniziali "capitoli" di questa nuova storia mi lasciano un po' perplesso.

Vedete io, come al solito, avrei fatto le cose diversamente:

  1. Avrei finalmente chiarito la questione sulla canonicità dei film, così come l'hanno chiarita con Super, mettendo però i punti forti di quei film nella nuova serie animata.
  2. Avrei completamente eliminato la storia del super sayan God e l'avrei sostituita con il quarto livello che mi ha sempre fatto impazzire.
  3. Avrei ridato un po' di dignità ai personaggi come Trunks e Gohan che in GT erano stati completamente ammazzati. Goahn continua a fare la figura del coglione senza possibilità di salvezza.
  4. Alcuni archi di GT li avrei riutilizzati anche se avrei completamente eliminato la storia delle sfere nere del drago.
  5. Probabilmente un torneo multidimensionale, che so che più tardi ci sarà, è un'ottima idea.
Queste sono le mie cinque semplicissime e stupidissime idee per il mio "Dragonball Super" nulla di eccezionale ve?
Eh scusate, mi rifarò.
Promesso.


Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 


Alla prossima!

#ComeAvreiScritto
#DragonballSuper

mercoledì 1 novembre 2017

Suburra - I criminali che sono quasi arrivati





Secondo articolo della giornata e primo articolo, di recente, non legato alla festività di Halloween.
Ah, sono contento che questa festa sia venuta e passata così da darmi, da una parte, un po' di respiro e, dall'altra, ridarmi la possibilità di parlare delle solite cose.
Tra queste solite cose c'è, per colpa mia, una serie tv di cui dovevo parlare da un po' di tempo: "Suburra".

Ambientata ai nostri giorni, espressamente nel 2008, la serie è un prequel del film e, credo, un semi adattamento del libro.
Ritroviamo alcuni personaggi della pellicola cinematografica e ce ne vengono presentati dei nuovi.
Lo stile, registico e stilistico, è quello delle serie Sky del genere,la casa di produzione è la stessa, ed alcuni tratti, come la grafica del titolo o la composizione del trio di protagonisti, sono chiaramente ripresi da queste serie più famose.
Proprio per questo, chiaro, rifarsi alle serie del genere più famose se queste vi sono piaciute allora andate sicuri e superati alcuni problemi, di cui ora parleremo, vi ritroverete in un terreno comune e già conosciuto che amerete.

Purtroppo però, come ho detto, "Suburra" non è priva di problemi.
Costretta da un inizio episodio sempre uguale, che idea di merda è non lo so, e da due episodi che sembrano un vero e proprio incubo per banalità e qualità degli attori la serie fa fatica a partire e non recupera mai terreno velocemente quanto dovrebbe.
Dopo i primi due episodi la serie inizia a mettersi in carreggiata ma delle interpretazioni non funzioneranno mai davvero e alcuni elementi della trama saranno davvero o frustranti o quasi nulli tanto da non interessare lo spettatore.

Superati questi problemi però, come ho già anticipato, la serie diventa gradevolissima e, per me, riesce anche a superare la prima stagione di "Gomorra" che non ho minimamente trovato interessante o incisiva in tutti i suoi tratti.
Se amate il genere questa è la serie che fa per voi.

Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Recensione
#Netflix
#Suburra

Speciale Halloween - "IT" 2017 Recensione


Questo articolo doveva arrivare ieri ma come sa chi segue i miei social, qui e qui, non sono riuscito a finirlo in tempo quindi oggi ne usciranno due.

Benvenuti signori e signori, benvenuti allo speciale di Halloween di quest anno.
Benvenuti all' ultimo articolo dedicato alla seconda festività migliore dell'anno per me, la prima è Natale chiaramente.
Benvenuti, finalmente, alla recensione del nuovo "IT".

Su questo film ne ho sentite tante, tantissime: su alcune cose sono d'accordo e su altre molto meno.
Inizialmente io, questa recensione, non volevo farla ma qualcuno me l'ha chiesta e, ripensando all'impatto che questo film ha avuto su di me, ho deciso di mettermi a scrivere.

Adattamento solo e soltanto, per questioni commerciali a conti fatti, della prima parte del romanzo di King, quella dedicata ai bambini, il nuovo "IT" diretto da un sorprendente Andy Muschietti, che avevo solo visto in un deludentissimo "La madre", c'entra in pieno tutte le mie aspettative regalandomi un horror non solo meritevole del titolo ma anche sorprendente nella sua messa in scena.
Il mostro è perfetto così come le sue apparizioni così come i bambini: per me, questo film, è perfetto.
Non so se sia stato l'attaccamento pregresso che ho per il libro o il fatto che i bambini mi abbiano conquistato ma non riesco a trovare nulla di negativo in tutta la pellicola.

La storia originale subisce alcuni cambiamenti sostanziali e marginali, dalla morte di Giorgie all'entrata nel gruppo di più di un personaggio, ma il film non si perde per strada, non perde tempo e non lascia nulla al caso.
Nessun dettaglio, nessun filo che non dovesse essere lasciato appeso è stato lasciato.

In attesa di un secondo film più adulto, così come dovrebbe essere, questa pellicola regala tutto ciò che il romanzo voleva dare, la formazione e l horror, in una nuova veste aggiornata e con un cast di giovani attori veramente strabilianti.

Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Recensione
#Halloween
#Special
#IT

lunedì 30 ottobre 2017

Annuncio per "The amazing Spiderman 3"



Aprofitto di questo piccolo spazio tra più articoli, domani arriverà lo speciale di Halloween, per parlare un secondo di questa enorme fanfiction che sto scrivendo.
In primis, è già stata tutta scritta.
Questa storia che state seguendo, per chi la sta seguendo, ha un inizio ed avrà anche una fine.
Non so se sarà la fine originale, non so se sarà la fine originale con una drastica velocizzazione ma questa storia avrà una fine.
Detto questo, tutto quello che avevo programmato per il futuro di questa storia, un continuo più grande diviso in più parti, non vedrà mai la luce o, quantomeno, non vedrà la luce per come l'ho progettato inizialmente.
Mi sono accorto che scrivere questa fanfiction è comunque un certo peso e vorrei fare altre cose nel frattempo, proprio per questo probabilmente questa storia finirà prima del previsto, così ho deciso di non darle un seguito nel breve termine.
Questa mia scelta però non mi bloccherà nel futuro, se vorrò, a scrivere altre storie in questo mondo.

martedì 24 ottobre 2017

The amazing Spiderman 3 - Scontro alla Oscorp 3





Peter scattò contro Kraven.
In un secondo, però, il cacciatore si girò e lo colpì al volto con un destro perfetto.
Il senso di ragno scatto ma non ci fu la minima possibilità per Peter di salvarsi.
Non se l'aspettava e non era minimamente pronto per tutta quella forza.
Kraven rise e in un secondo fu sopra il ragazzo riempendolo di pugni al volto e allo stomaco.
Peter cercò di bloccare i pugni e non ci riuscì, cerco di divincolarsi ma Kraven lo teneva fermo a terra.
D'un tratto una ragnatela si attaccò al volto di Kraven e lo accecò.
L'uomo sorrise e assecondò il ragazzo che riuscì a liberarsi salvo poi colpirlo alla testa e rendendolo innocuo.
Ancora una volta Peter aveva sottovalutato il suo avversario.

venerdì 20 ottobre 2017

Perchè questo nuovo "IT" va bene?






Parallelo all'articolo di Mercoledì che trovate sotto questo ho deciso di spendere qualche parola su un film che ho visto ieri e che reputo meraviglioso: "IT".

Questo "IT", remake della prima parte della serie televisiva uscita anni fa e adattamento del romanzo di King, si meriterebbe una recensione a se, che magari farò, ma ora non ne ho il tempo.
Questo remake fa tutto quello che fa l'opera originale e, usa il cinema, per farlo meglio.
Questo remake fa paura, forma i ragazzi e prepara il terreno per un sequel in maniera perfetta.

Questo nuovo "IT" mi ha commosso e mi ha fatto rabbrividire.
Questo nuovo "IT" era ciò che volevo e non mi ha minimamente deluso.

In questo film c'è una storia, uno scopo e dei bellissimi personaggi.
Non si perde tempo, non c'è neanche una scena fuori posto o senza un senso.
Questo è un film studiato meravigliosamente che però non manca di umanità e di dolcezza.
Questo è il grande cinema che diventa un grande film.

Questo film ha un'anima meravigliosa che tutti dovrebbero vedere.

Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Editoriale
#IT

mercoledì 18 ottobre 2017

Perchè "Blade runner 2049" non va bene?




Perché "Blade runner 2049" non va bene?
Basterebbe solo la foto di questo articolo per chiudere la discussione, il mio odio per Leto ormai ha raggiunto livelli altissimi, ma credo ci sia bisogno di scriverci qualcosa sopra.
Per farvi capire, per farvi soffrire come io ho sofferto.
Chiaro che in questo articolo ci saranno spoiler su tutto il film perché, tanto, non vale tutto il prezzo del biglietto.

In primis, proprio perché vai a toccare un classico del cinema che, personalmente, mi è piaciuto ma non ho amato, devi fare di più e non parlo del lato tecnico o registico, quella è roba magnifica in questo film, parlo di tutto il resto.
Parlo del resto perché se la tecnica non si può toccare la trama e alcuni attori così come i personaggi non sono perfetti.
Questo, proprio per il nome, era un film per cui si doveva fare di più.

Poi abbiamo un'intera prima parte di film che, visto il finale e tutta la seconda parte, poteva benissimo essere fatta diversamente e alcuni personaggi, come Madame, potevano essere tagliati, o, come Joy, potevano essere usati meglio.

Joe o Ryan o K, chiamatelo come volete, è perfetto bastava soltanto che arrivasse ad un punto: purtroppo non ci arriva alla fine.
Cammina in posti bellissimi, fa cose fiche ma non arriva a nulla.
Arriva ad una verità molto forte, molto importante, che però si svuota di fronte ad un finale troppo aperto, troppo a caso, per un dettaglio, e troppo portato verso un terzo capitolo che, visti gli incassi, non arriverà mai.

Questo forse è il grosso problema della pellicola: sembra vivere troppo per un terzo episodio che non vedrà mai la luce.
Due scene importantissime in questa pellicola servono solo in funzione di un seguito, costringono la pellicola a non trovare una conclusione e, sinceramente, fanno solo rodere il culo.

Andatelo pure a vedere al cinema sto film ma non pagate il biglietto a prezzo pieno.

Ah, io di Leto non parlo.
Ha rotto il cazzo questa cosa che ha i suoi mini film nel vero film.


Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Editoriale
#BladeRunner2049

lunedì 16 ottobre 2017

The amazing Spiderman 3 - Scontro alla Oscorp 2




Eccoli lì, fermi, uno davanti all'altro.
Kraven sapeva di Peter.
Peter voleva solo far male a Kraven.
Questo era il loro primo incontro e, per entrambi, sarebbe anche stato l'ultimo.

Il ragazzo ormai aveva qualche anno di esperienza e si sentiva sicuro di sé.
Forse aveva perso alcuni colpi, con Gwen o con Testa di martello, ma dopo ciò che aveva visto, dopo Felicia non poteva fare altrimenti.
La ragazza era arrivata nella sua tana sanguinante e mezza morta.
Peter non glie l'aveva mai mostrata e non sapeva come la giovane ci fosse arrivata ma che altro poteva fare se non aiutarla?
Che altro poteva fare se non vendicarla, ora come ora?

Kraven non fece nulla, non si mosse.
Non ne aveva bisogno perché tanto sapeva che l'avrebbe fatto l'altro.
Meglio avere un vantaggio che farsi dominare dalla rabbia come il giovane.
Mancava poco alla fine.
Davvero poco.

venerdì 13 ottobre 2017

"Dynasty" Reboot - Episodio 1




Di recente è diventata un po' un'abitudine parlare, quasi a caldo, di episodi di serie nuove appena visti.
Che mi interessino o che li disprezzi, che mi abbiano spaventato o soddisfatto trovo sempre il tempo di parlare di qualcosa di "particolare".
Ecco, "Dynasty" è il prodotto particolare di oggi.
Venite signori e signori, venite ad ascoltare del nuovo terribile reboot in casa CW, completamente fuori target e fuori tempo.

Con un ambientazione odierna e un ringiovanimento di tutto il cast, anche se si continua a parlare di una soap quasi per anziani, in casa Warner si cerca di prendere il pubblico più giovane con un'idea vecchia, aggiornata ad oggi, creando però un vero e proprio mostro del trash.

Che sia il sesso troppo ripreso e richiamato per essere più wild del wild o i continui colpi di scena uno dopo l'altro senza neanche darti il tempo di respirare, qualsiasi cosa sia non funziona o, quantomeno, funziona all'inverso.
Nel primo episodio abbiamo quattro tradimenti, due colpi di scena, un matrimonio e un omicidio/incidente mortale.
Tutto questo in quaranta minuti condito da battute al veleno e altre cavolate senza un attimo di tregua.
Più episodi della soap passata schiacciati in un'unica occasione solo per stupire e, più che altro, rincoglionire.

Questo "Dynasty" è così convulso che non riesce a far capire nulla a nessuno e sicuramente non riesce ad appassionare.
Questo è ciò che accade quando si vuole fare un qualcosa che non ha senso di esistere da qualsiasi angolazione la si guardi.
Ah, io continuerò a guardarla.


Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Recensione
#Dynasty

mercoledì 11 ottobre 2017

Vedere, ora, il primo "Blade runner"




Se vi siete chiesti dove sono stato sino a questo momento vi rimando qui, alla mia pagina di Facebook, dove potrete trovare una spiegazione.
Detto questo, andiamo avanti.

Guardare un film come "Blade runner" ad anni dalla sua uscita, conoscendo la trama e le teorie dietro alcune scene è un'esperienza particolare.
In primis non è minimamente come il romanzo, non l'avrei mai detto a dir la verità, e sicuramente l'ho trovata migliore.
Lo stile e l'idea alla base sono particolarissimi per quegli anni e allo stesso tempo, se uno conosce il genere, è molto facile ritrovarci i tratti del noir che sono presenti sin dall'inizio.
Si capisce perché molti lo chiamano capolavoro e altri, inizialmente, non l'hanno amato per il suo ritmo altalenante anche se io l'ho amato.
Infine, tutto gira intorno alla grande teoria sul film, ci sono molti indizi verso quella via ma si vedono solo in prospettiva e non sono chiari ad una prima visione o senza sapere il pregresso che l'ha scatenata.

Guardare un film del genere, per la prima volta, dopo tanti anni dalla sua uscita ti rende impaziente perchè vuoi arrivare alla fine e vuoi sapere se è tutto come ti è stato raccontato.
Guardare un film del genere ti serve per capire come si fa un film e, però, come non si fa un adattamento fedele.
Guardare un film del genere ti fa capire perchè dovevi vederlo.

Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 


Alla prossima!

#Editoriale
#BladeRunner

mercoledì 4 ottobre 2017

Quanto è brutto "Inhumans" ?




ATTENZIONE, QUESTA "RECENSIONE" SI BASA PRINCIPALMENTE SUI PRIMI DUE EPISODI DELLA SERIE CHE AL MOMENTO SONO GLI UNICI TRASMESSI.

Che qualche cosa non andasse in "Inhumans" si era capito sin dal primo momento.
Sin da quando si era deciso di rendere un film una serie tv e poi ancora un film e una serie tv insieme: insomma in casa Marvel non avevano le idee chiare.
Certo, in questo non c'è nulla di male ma sicuramente non è un buon inizio e, visti i risultati, non era una sensazione sbagliata.

Questo perché, "Inhumans" è un brutto prodotto o, quantomeno, è triste.
Triste perché, pur se fatto a costo zero per la ABC/Disney/Marvel, solo IMAX ha pagato per la sua produzione, sembra una roba che potrei fare io con una videocamera normale e un uso più sapiente di un pc.
Non sembra un film da mandare al cinema ne sembra un prodotto al pari delle serie Netflix o del "semplice" "Agent of the SHIELD".
La grafica computerizzata non è il massimo e gli attori potevano un secondo imparare a recitare, Crystal è davvero agghiacciante.
Non c'è nulla di epico, nulla di davvero stupefacente e nulla che giustifichi la visione al cinema o il continuo della visione a casa.
Nulla di nulla.

Eppure la serie aveva delle basi solide, non dico mastodontiche ma comunque abbastanza interessanti.
Avevamo i personaggi, l'ambientazione, la mitologia e la continuity Marvel su cui fare affidamento ma si è deciso di non farlo.
Si è deciso di creare personaggi monodimensionali, di levargli ogni strato di interesse e di abbandonare Attilan, casa degli Inumani, per la Terra.
Perché, infondo, poche volte abbiamo assistito all'alieno che arriva sul nostro mondo e si scontra con la nostra civiltà: tanto fa ridere.
Si poteva fare di tutto ma si è semplicemente scelto di banalizzare qualsiasi cosa si potesse banalizzare.

"Inhumans" è un prodotto senza l'originalità dei prodotti televisivi e l'epica dei film.


Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Recensione
#Marvel
#Inhumans

lunedì 2 ottobre 2017

The amazing Spiderman 3 - Scontro alla Oscorp 1





Kraven si alzò dalla sedia del suo ufficio e si mise a guardare la città dall'enorme parete a vetri del suo studio: era bellissima.
Kraven ne aveva viste di città ma quella, come aveva sempre pensato, le superava tutte nel bene o nel male.
Il cacciatore sorrise e mentre accarezzava lo specchio si mise a ripensare ai suoi ultimi successi: la Gatta e il boss mafioso della città.
Erano bastati due incontri per mettere al loro posto due persone pericolosissime per i suoi piani.
Era riuscito a fare tutto ciò che doveva fare quando lo doveva fare senza sbagliare un colpo.
La caccia era iniziata il giorno in cui aveva messo piede all'areoporto e da quel momento in poi non si era più fermata.
Kraven annusò l'aria e disse:"Ci hai messo tanto ad arrivare".

Peter aveva visto Felicia, aveva visto quanto era ridotta male e sapeva che doveva fare qualcosa.
Normalmente si sarebbe preparato meglio, avrebbe pensato prima di agire ma non poteva rimanere con le mani in mano: nessuno avrebbe potuto farlo.
Aveva salvato la città da Lizard, aveva fermato Electro e poi Harry: non poteva permettere che una singola persona, per quanto particolare e misteriosa fosse, lo spaventasse.
Gli eroi non si spaventano e lui aveva dimostrato di essere un eroe.
Fu quell'idea, fissa nella sua testa, a portarlo alle spalle di Kraven, nel suo stesso ufficio, a notte fonda: lui era un eroe.

venerdì 29 settembre 2017

Come scriverei 6 - Marvel Legacy 2


Benvenuti alla seconda parte, doveva arrivare prima e doveva essere unica ma sappiamo che ci sono stati problemi, del MIO rilancio dell'universo Marvel fumettistico.
Dopo aver visto tutta la mia idea riguardo alla pubblicazione ecco qui, invece, la mia idea riguardo le storie e le testate.

PARTE 2 - STORIA

Questo primo one shot ha come scopo non solo quello di rilanciare l'intero universo ma di spiegare dove siamo e in che periodo al pubblico.
Questo spillato non solo deve essere un punto zero per tutti ma un rilancio anche per i fan più storici.
Non solo avremmo tutte le coordinate e i protagonisti di ogni testata che vedremo ma ci verrà svelato anche il main villan di questo rilancio che farà partire una trama orizzontale per tutte le testate.

Marvel Legacy - One Shot
Si parte dal finale di "Secret Empire", diverso da quello dell'evento ufficiale, in cui viene utilizzato il Cubo Cosmico per resettare tutto l'universo e per ripartire da zero.
Non sappiamo, quindi, cosa sia in continuity e cosa no.
Chi sia vivo o chi sia morto.
Chi esista e chi non esista.
Scopriamo che questo è ed è sempre stato l'unico universo esistente e ci vengono elencate tutte le varie entità superiori presenti in questo mondo.
Semplicemente, a muoversi e a guidarci nell'albo, abbbiamo una voce narrante che vaga per l'universo Marvel facendoci conoscere tutti i protagonisti delle prossime testate e riportandoci davanti gli eroi storici, come Thor, e facendo tornare al loro vecchio splendore vecchi personaggi come i Fantastici Quattro.
La voce narrante, nel finale dell'albo, scopriamo essere quella di Thanos che, quindi, viene identificato come il grande main villan di questo rilancio sino al mega crossover.
Scopriamo però che il primo supereroe che il mondo ricorda è Iron Man, arrivato nel 2008 come nell'universo cinematografico, e che ora è il 2017.

    Testate Regolari

  • Fantastici Quattro
Quartetto importante. Figli di dieci anni. Famiglia di esploratori.
  • Avengers
Gruppo del film. Ricordata formazione originale più aggiunta di Cap.
Ricordati come eventi Civil War/Dark Reign/Vendicatori Divisi.
Non ci saranno sempre tutti gli Avengers in squadra.
  • Iron Man
Tony a capo delle Stark Industries.
Riri ragazza dotata che lui nota e prende sotto al sua ala.
  • Thor
Thor è Thor e Asgard con Odino e tutti gli dei è al suo posto.
Jane ha il cancro e sta morendo tuttavia la sua "unione", questa volta, è con Valchiria.
  • Capitan America
Steve come Cap e Falcon come Falcon vagano per l'America dopo l'elezione di Trump per capire l'America.
  • Hulk
Banner unico Hulk e Amadeus lo aiuta a controllare le proprie trasformazioni.
Si ricorda WWH.
  • SHIELD
SHIELD al centro di tutto con il team di Coulson della serie e Occhio di falco e la Vedova nera che lavorano tutti insieme.
  •  Guardiani della galassia
Team del film.
Vengono ricordati tutti i vari eventi sino a War of kings
  • X Men
Team originale con occhio importante alla scuola.
Jean ha il potere della Fenice sotto controllo grazie a tutta una serie di muri mentali di Xavier che quindi è vivo.
  • The Defenders
Team della serie Netflix che affronta Kingping a capo della città di NY.
  • Runaways
Team della serie appena nato che ricorda le origini del primo fumetto.
  • Inumani
Attilan unica città con gli Inumani sulla Luna. 
La famiglia reale è al centro della vicenda.
  • Spiderman
Peter adulto che lavora in una sua startup e cerca di stare con MJ che è indecisa.
Miles Morales è uno studente di Peter che vive il lato della doppia vita studente/eroe.
  •  Dr Strange
Strange mostra i lati magici del mondo Marvel.
  • Capitan Marvel
Carol e Kamal lavorano come supereroine e nel mentre abbiamo dei flashback del primo Capitan Marvel.
  • Ant Man e Wasp
Sono marito e moglie più giovani di quanto lo erano inizialmente.
Tra di loro ci sono molte luci e ombre.
  • Pantera Nera
Challa diventa re nel primo numero e nello stesso momento Pantera.
Si vede principalmente il suo mondo.
  • Agent Carter
Serie ambientata nel passato del mondo Marvel subito dopo la trasformazione di Steve in Capitan America.
  • Punitore
Personaggio della serie Netflix con i lati della serie Max.
  • I Maximoff
Confronti e scontri nella famiglia Maximoff e un occhio ai poteri di Scarlet che hanno portato, per poco, ad House of M.
  • Thanos
Vita e messa in atto del piano malvagio di Thanos.
 
Dopo queste prime 21 testate regolari si passa alle altre quattro che sono antologiche.
  •  Journey into the mistery
Serie con tema fantasy.
Odino come narratore/personaggio fisso.
  • Tales of suspence
Serie a tema spionaggio.
Fury, quello originale, come narratore/personaggio fisso.
  • Amazing fantasy
Serie a tema horror.
Lucifero è il narratore/personaggio fisso.
  • Strange Tales
Serie a tema fantascientifico con ambientazioni spaziali principalmente.
Star Brand è il narratore/personaggio fisso.
 
Da queste testate, come abbiamo detto, arriveranno dal primo annual una serie di spin off sui personaggi più richiesti e amati o su chi serve agli autori.
In alternanza di questi spin off vari "voluti dal pubblico" abbiamo degli spin off a tema:

  • Villan
  • Next Gen
  • Dimenticati
  • Gruppi
Infine abbiamo i primi quattro mega crossover con tanto di serie spin off collegata

  • Infinity War/Thanos come villan/Avengers come testata principale/Nebula come personaggio della serie spin off
  • Shadownation/La mano come villan/The Defenders come testata principale/Ben Urich come personaggio della serie spin off
  • Grounded/Inumani come "villan"/i Fantastici Quattro come testata principale/Marvel Boy come personaggio della serie spin off
  • Humans hate/Striker come villan principale/X Men come testata principale/Namor come personaggio della serie spin off
 
Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#ComeScriverei
#Marvel
#MarvelLegacy

Come scriverei 5 - Marvel Legacy 1



Lo so, lo so che questo articolo doveva arrivare prima e so anche che è una settimana che non mi faccio vedere ma ieri ho fatto l'ultimo esame di questa sessione e del mio primo effettivo anno all'università quindi abbiate pietà e fate come se non fosse successo nulla.
Io, però, non posso far finta di nulla quindi eccomi qui con un articolo enorme, per farmi perdonare, e con la promessa di una sorpresa, sempre a tema fumetto, che arriverà Domenica.
Detto questo però andiamo avanti e vediamo come avrei strutturato e scritto la nuova rinascita Marvel: ecco il mio Marvel Legacy.
Scrivendo mi sono accorto di aver fatto un articolo abbastanza denso e quindi, per non annoiare, mi trovo costretto a dividere, comunque, in due la pubblicazione.

PARTE 1 PUBBLICAZIONE

Seguendo l'idea del Rebirth direi, come poi ha fatto la Marvel effettivamente, di iniziare con un singolo one shot e poi annuncerei un numero ben definito di testate molto lontano dall'altissimo numero scelto dalla Marvel proprio perché uno dei loro numerosi problemi è dovuto alla quantità enorme di fumetti che sparano fuori ogni settimana.
  1.  One Shot: Marvel Legacy
  2.  25# Testate
Tutte le testate iniziali, che arriveranno dopo il one shot e dopo un mese di pausa dal finale di "Secret Empire", saranno basate principalmente sui personaggi portati sullo schermo , sia grande che piccolo, dalla Casa delle idee proprio perché è li che risiede la più grande forza della Marvel.
Tutte le testate ripartiranno dal numero uno.
Da tutte queste testate, poi, nasceranno tutti una serie di spin off, uno a testata, proprio per mantenere una stabilità e una continuità in tutto l'universo.
Gli spin off saranno ordinati per il successo di un personaggio o per volontà editoriali e di storia.
Gli spin off arriveranno dopo la fine del primo arco narrativo di dodici numeri e il corrispettivo annual.

Ogni testata, sempre, che sia uno spin off o una originaria avrà, a monte, una dodicina di numeri assicurati così da scrivere almeno un arco narrativo conclusivo o aperto, a seconda dei dati di vendita, così da non uccidere un personaggio sul nascere.
Se la testata verrà cancellata o il finale della serie è auto conclusivo e il personaggio ci saluta per un motivo o per l'altro o si decide di farlo confluire su un'altra testata.
Se la cancellazione è un qualcosa che può capitare a qualsiasi personaggio si è anche costretti a concludere la sua storia in qualche modo o a riutilizzarlo senza farlo sparire: l'universo Marvel deve essere stretto e coeso.
Tutti le testate proprio seguendo questa stessa logica devono mostrare un buon numero di comprimari per il protagonista e segnalare una continuity tra le testate.
Ogni personaggio deve avere un uso controllato: non si può mettere Spiderman su qualsiasi testata perché vende.

I mega crossover che ormai impazzano ogni mese in Marvel verranno eliminati completamente a favore di, pochi, mini crossover tra testate che fanno parte dello stesso mondo narrativo.
Il primo mega crossover arriverà in concomitanza con "Infinity War" nelle sale.
I vari mega crossover che, da quel momento in poi, arriveranno ogni due anni dovranno sempre avere una base solida in una singola testata con il protagonista di questa che vive effettivamente tutto il crossover.
Il ruolo di protagonista e di perno della vicenda sarà vissuto a turno.
Dopo ogni mega crossover avremo una singola testata di dodici numeri con protagonista un personaggio secondario alle prese con l'aftermath dell'evento.

Nel parco testate originale, nelle 25 che ho annunciato quindi, ci sarà spazio per il ritorno di quattro testate antologiche storiche della Marvel a cadenza trimestrale alternata con il doppio delle pagine di uno spillato normale.
Queste testate non solo saranno legate strettamente alla continuity e avranno un singolo personaggio protagonista a storia ma avranno un ambito ben definito e ogni episodio verrà seguito o introdotto da un narratore simbolo della testata.

Domani arrivano i piani narrativi veri e propri e tutte le varie testate.

Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#ComeScriverei
#Marvel
#MarvelLegacy