sabato 30 dicembre 2017

E ora ci vediamo nel 2018...

Top/Flop Ten Film/Serie Tv 2017 - 6 titoli in ordine sparso



Come accade sempre alla fine di ogni anno si tirano le fila di ciò che si è fatto e, in questo caso, visto.
Come un anno fa, quindi, ho deciso di mettere insieme, in ordine sparso, sei film e serie tv sia belle
che brutte cercando, nel mentre, di consigliarvi e di sconsigliarvi alcuni titoli.
Chiaramente i primi tre nomi sono titoli che consiglio e gli ultimi tre li sconsiglio.
Ricordo che, sia film che serie tv, possono sia essere di quest anno che di anni passati.
Per motivi di tempistiche non ho potuto finire "Black mirror" che, al momento, ho lasciato a metà.

  • 13 reason why  
Strano ma vero, rivedendo i titoli che ho guardato quest'anno, questa è la serie tv che più mi ha colpito e di cui più ho parlato.
Un gran bel pezzo di tv e di scrittura che, secondo me, tutti dovrebbero vedere anche solo per avere un parere diverso dal mio o un parere diverso sulle varie domande che la serie pone.
Merita veramente.
  •  Kong Skull Island
 Non un film perfetto, non un capolavoro o un concept innovativo ma un ritorno ai vecchi film di serie B. 
Quelli veri, con tanto di mostro enorme dentro lo schermo che colpisce, senza pietà, i protagonisti.
Nessun vero personaggio ma solo un enorme pupazzo da ammirare e da amare o da odiare.
Questo è un monster movie.
  •  Red Oaks
Vera sorpresa di quest'anno, per me, "Red Oaks" è un film estivo americano all'ennesima potenza.
Un richiamo al passato enorme che, però, per più di un motivo colpisce al cuore.
Se vi trovate davanti a più scelte questa serie vi insegna come prenderle.
  •  Sherlock 4
Iniziamo le delusioni dell'anno con il finale, a quanto sembra, di una serie che sino a questo momento avevo amato ma che con questa quarta stagione, soprattutto per via del suo finale, sprofonda completamente.
L'idea della sorella mi ha proprio ucciso.
  •  è solo la fine del mondo
Sarà stato il fatto che questo film e il suo regista mi erano stati presentati come il ritorno di Gesù sulla Terra peccato che, mi dispiace veramente, non sono riuscito a vederci proprio nulla.
Cercherò di recuperare altro.
  • Friend from college 
La merda.
Credetemi.
La merda. 

Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Classifiche

Autopubblicità 15 - Ancora Youtube, ancora "A minions murder"





Se avete frequentato il mio Instagram o il mio Twitter sapete già di che cosa sto parlando ma se, invece, non l'avete fatto vi parlo un po' di "A Minions murder".

"A Minions murder" è una serie di video, ora riuniti in un unico corto, che ho postato piano piano sui miei social in questi giorni.
Di che cosa parla?
Di un Minion assassinato e di due "poliziotti" che cercano di trovare il colpevole.
Com'è fatta?
Con dei peluche.
Si, ho problemi.
Volete vederla?

venerdì 29 dicembre 2017

The Amazing Spiderman 3 - One last time 6


Iniziò con un pugno e poi un altro e poi un altro ancora.
Senza mai fermarsi senza mai cedere terreno.
Ormai non c'era più nulla che potesse fermarlo.
Walter cercò di farlo cadere a terra ma Peter schivò il suo attacco e gliene restituitì uno con altrettanta forza.
Per la prima volta il padre di Felicia si trovò a terra, incapace di rispondere e, probabilmente, impaurito: non pensava che il ragazzo potesse svegliarsi dal torpore, potesse farcela da solo.
Le informazioni che aveva su di lui erano molto chiare: sino a quel momento aveva sempre avuto bisogno d'aiuto con chi era più forte di lui e ora..

Walter non fece in tempo a finire il pensiero che Peter lo colpì ancora una vola e lo prese per il collo per finire la questione.
"Peter!" disse Felicia.
"Peter so che eravamo d'accordo ma non possiamo, non puoi farlo: non sei quel genere di persona".
Peter guardò la ragazza, un lato della maschera era completamente venuto via così da permettergli una visione più chiara, e poi l'uomo che l'aveva fatto sentire debole come non mai.

Con un tonfo per terra, Walter capì di essere stato risparmiato e Felicia tirò un sospiro di sollievo.
Nella mente di suo padre iniziarono a passare una serie infinita di pensieri bloccati però da un colpo di pistola alla testa.
Peter e Felicia si girarono sorpresi e videro Kraven davanti al corpo di Walter soddisfatto.
"Tu non potevi farlo ragazzo, ma io si".
L'uomo guardò Peter e Felicia e, in un lampo, se ne andò.
Era finita.
Avevano vinto.

The amazing Spiderman 3 - One last time 5



"Sapete, non siete stati affatto male semplicemente i miei erano troppi.
Succede sempre così in queste cose no?" chiese, ridendo, il padre di Felicia ai tre eroi inermi davanti a lui.
"Comunque" continuò l'uomo passeggiando "fate come se foste a casa vostra, anzi faccio io gli onori di casa: vieni Kraven mettiti comodo".
Walter prese il Cacciatore e lo sbattè al muro all'altro capo della stanza.

Felicia, approfittando della cosa, si buttò sul padre senza però riuscire a toccarlo: l'uomo la prese al volo e la tenne ferma per il volto guardandola dal basso verso l'alto.
"Mi hai deluso figlia mia ma sapevo che avresti fatto questa scelta" senza pensarci due volte anche Felcia venne scagliata contro un altro muro della stanza battendo la testa.

"E ora parliamo di te ragazzino" disse Walter avvicinandosi a Peter.
"Ti avevo avvisato, ti avevo promesso che ti avrei fatto male se avresti provato a fermarmi ed è quello che farò: prima di tutto ucciderò i tuoi amici e poi mi occuperò di tua zia.
Allora, solo allora ti ucciderò".

In quel singolo istante, per via di quelle parole, Peter scattò.
Aveva perso un amico, aveva perso la ragazza che amava e aveva perso una figura paterna.
Non era riuscito, da solo a sconfiggere Kraven o i Sinistri Sei.
Sino a quel momento, lui, da solo, non era stato in grado di fare nulla ma si promise, in quel singolo momento, che avrebbe risolto, almeno questo problema, da solo.

The amazing Spider-Man 3 - One last time 4




Kraven, Felicia e Peter si mossero nell'ombra.
Veloci, velocissimi.
Senza mai fermarsi, senza mai parlare come se sapessero, a memoria, ognuno i movimenti dell'altro.

Felicia usò le sue abilità per aprire un varco dove Kraven aveva indicato, infondo lui conosceva il posto, e, insieme a Peter, tutti entrarono nella Hardy pronti per portare a termine la loro missione.

Purtroppo però, il padre di Felicia non si faceva mai trovare impreparato e, in mattina e di nascosto, aveva fatto entrare un buon numero dei suoi uomini nell'azienda.
Tutto accade in un secondo e con estrema violenza: gli eroi si trovarono accerchiati e furono costretti a dividersi.
Ognuno ne prese una parte, ognuno con il proprio stile.
Felicia iniziò a volteggiare tra un nemico e l'altro, Kraven rimase fermo a subire e a tirare colpi mentre Peter univa entrambe le cose.

Più ne buttavano giù più ne arrivavano: non sembrava esserci una fine.
In poco tempo le forze del trio vennero a mancare e gli uomini di Walter, in breve, riuscirono a bloccarli e a portarli dal loro capo.
È lì che si svegliarono: davanti alla loro fine.

mercoledì 27 dicembre 2017

Doctor Corner 12 - Twice Upon A Time






Chiudere un capitolo della propria vita è tremendamente difficile.
Chiudere un capitolo della propria vita abbandonando, nello stesso istante, più di una persona a cui tenevamo è quasi impossibile.
Ecco, "Doctor who", da quando è tornato, ci ha abituati a queste chiusure disastrose.
Capita ogni volta che cambia il Dottore ed è capitato, in maniera così dura, quando Davies ha chiuso baracca e burattini portando via tutte le sue idee e chiudendo ogni arco narrativo che si era lasciato indietro.
Questa volta, sempre in un episodio speciale della serie, è Moffat ad andarsene portando via con sé Clara, Eleven e Twelve.
Porando via le sue trame intricate ma anche semplici e facendoci soffrire tremendamente.
"Doctor Who", per come lo conoscevamo dall'arrivo di Smith sino ad ora, è definitivamente finito.

Moffat decide di chiudere la sua "run", se mi permettete la parola, con uno speciale di Natale semplicissimo, non ha neanche un vero villan, che trova le sue basi nel rifiuto della morte e nell'accetazione di questa.
Bill ha accettato la sua morte in qualche modo ma la "persona" che l'ha riporta in vita non accetta, in generale, la fine suprema.
Twelve e One, invece, si trovano in un limbo: sono semplicemente indecisi.
Chi per un motivo e chi per l'altro.
Non abbiamo un grosso approfondimento sul perché, già l'avevamo avuto precedentemente, ma solo sul rifiuto, sul non voler andare via e su quanto questo, in realtà, costi e faccia paura.
Personificazione di questa paura e di questo costo è il militare finito, per "caso", nel blocco temporale causato dai due Dottori che è anche pronto ad accettare la sua morte ma lo fa con tantissima fatica.

Moffat però, strano ma vero, decide di sorprendere tutti ancora una volta sfruttando il Natale e la storia del Dottore e della Terra per regalarci, l'ennesimo, richiamo alla mitologia del nostro amato Signore del tempo e uno dei suoi tipi di finale preferiti: quelli in cui non muore nessuno.

In maniera coinvolgente e, tremendamente, commovente, Capaldi e Moffat lasciano questo splendido personaggio e questa splendida serie regalandoci un episodio e un discorso finale da ricordare, un discorso che segna la fine di un'era e il cambiamento più grande di un uomo che prima non sapeva che cos'era, che poi è diventato ciò che doveva essere così tanto da rifiutarlo e da accettarlo sino a non volerci più rinunciare.

Jodie arriva nel finale in una scena meravigliosa proprio per, prometterci, una nuova stagione e una nuova era scoppiettante.

Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#DoctorCorner
#DoctorWho

Stato delle X2 o X3? Non ricordo





Non so a quanti "Stati delle cose" siamo ma fortunatamente l'anno è quasi finito quindi non dovrete sopportarne altri per un po'.
Spero.
Credo.
Comunque...

Oggi avrete, oltre a questo articolo, la recensione dello speciale di Natale di "Doctor Who" di quest'anno.
Domani vi mancherò mentre il 29 e il 30 saranno due giorni pieni di articoli: l'anno è, come ho detto, ormai finito e quindi mi tocca unire più cose possibili per arrivare al traguardo che mi sono dato e per partire con il piede giusto nel 2018.

Tutto chiaro?
Sappiate che il secondo blog, proprio per via di tutti questi "impegni" è bloccato momentaneamente: spero di riuscire a scriverci nel 2018.

Alla prossima!

lunedì 25 dicembre 2017

Manca poco...






Se come me in queste ultime ore o in questi ultimi giorni vi siete chiesti dove vedere lo speciale di Natale del Dottore ecco qui il link: 


 

Speciale Natale - Mariah Carey's Merriest Christmas






Sarà che sono cresciuto con le serie americane e, quindi, con l'idea che gli special natalizi americani siano meravigliosi o, comunque, particolari ma faccio veramente fatica a trovarne.
Con l'arrivo di Netflix da noi infatti mi sono rifiutato di trovarne su internet e mi sono completamente rivolto al colosso dello streaming che tuttavia, come avete potuto capire, sino ad ora mi ha deluso.

Un anno fa infatti, approfittando proprio di Netflix, ho dato una chance allo speciale di Bill Murray, prodotto proprio dall'azienda, e oggi, invece, ho dato un' occhio a quello di Mariah Carey che, almeno a quanto dice il titolo, è stato prodotto da un altro canale.

Ora, se lo speciale di Murray era, quantomeno, originale anche se non mi aveva per niente colpito per via del suo essere discontinuo e, comunque, poco divertente questo della Carey mi ha proprio fatto cadere le braccia a terra.
Letteralmente eh.

Mentre il trailer presentava uno spettacolo sia parlato che cantato, tutto ben collegato, lo show in sé, che arriva direttamente dopo il trailer non s'è capito perché, è semplicemente un mini documentario sulla famiglia Carey, che infondo che cazzo me ne frega, inframmezzato da numeri musicali della stessa cantante su un palco davanti a non si sa chi che non c'entrano nulla con lo spezzone parlato.
In sostanza il concerto è stato preso e ritagliato e messo dentro il documentario e i due segmenti sono stati registrati separatamente e messi insieme a caso.
Così, senza un senso.
Perché, infondo, cosa poteva costare cercare di unire tutto con due o tre scene come ponte?
Non si poteva, per esempio, fare tutto in casa?

Ora quindi, la domanda è solo una: sono gli speciali che ho trovato che fanno schifo o sono gli americani che mi hanno mentito?

Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Speciale

domenica 24 dicembre 2017

Le Grandi Saghe 5 - Star Wars



Dopo aver letto il fumetto dedicato a Poe Dameron posso finalmente dire di essere in pari con tutta la saga e tutti i prodotti ancora in canon dedicati al brand "Star wars".

L'intera saga, dopo l'acquisizione da parte della Disney, ha subito un cambiamento radicale ed è diventata duemila volte più semplice rispetto al passato: tutti i fumetti e alcuni prodotti audiovisivi sono stati cancellati per snellire l'intera storia.
 
Questa scelta ha eliminato moltissimo materiale valido ma ha reso l'intera saga alla portata di tutti e molto più chiara e lineare.
 Questo snellimento però ha reso i film principali in tutto e per tutto e, a differenza della vecchia produzione, il materiale bonus completamente in più e solo per i veri fan.
 
Con una storia più semplice e lineare fare i collegamenti tra i film e tra i vari prodotti è chiaramente più facile e anche più importante: "Gli ultimi jedi" ne è un esempio perfetto.

Cresciuto da bambino con questa saga mi è ormai impossibile pensare di viverci senza.
"Star wars" è la mia saga senza se e senza ma.

Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#LeGrandiSaghe
#StarWars

sabato 23 dicembre 2017

Star Wars: Gli ultimi jedi - Un capitolo diverso




Non confrontare tutti gli "Star wars" tra di loro è un qualcosa di impossibile.
Semplicemente perché fanno parte dello stesso mondo, seguono una stessa linea e mitologia e, alle volte, sono molto simili.
Episodio sette, come sapete, mi sembrò e mi sembra ancora troppo simile ad Episodio quattro tuttavia, ora posso dirlo, questo non è un problema.
Perché non è un problema?
Perché Episodio otto non è Episodio cinque.

Finito "Il risveglio della forza" mi disse che se il suo seguito fosse stato uguale al "L'impero colpisce ancora" allora avrei odiato anche questo film e l'intera nuova trilogia sarebbe caduta nel dimenticatoio per me: questo perché una seconda copia significava che non avevano davvero delle idee originali.
Ecco, fortunatamente non è stato minimamente così.

"Star wars: Gli ultimi jedi" è un film completamente nuovo, diverso da tutti gli altri della saga e un vero step successivo alla trilogia originale e al settimo film andando a coronare, nel bene e nel male secondo alcuni, il filo rosso che collega questi film.
Tutto, dalle svolte narrative alle interpretazioni, soprattutto degli attori più storici, mostra la volontà di andare avanti e di portare qualcosa di nuovo sul piatto da tutti i fronti.
Questo, effettivamente, non è un seguito solo di Episodio sette ma anche della storia di Luke che si rivela essere, insieme a Ren, uno dei personaggi migliori di questa saga e uno dei più umani.
Oltre a loro, capaci di svettare sia come interpretazioni che come "movimenti" nella trama, il film da spazio a nuovi personaggi, forse un po' inutili ma interessanti, e mostra finalmente, in tutto il loro splendore personaggi che ci eravamo persi un film fa come Poe che finalmente fa qualcosa e si prende il suo spazio.

Se la regia risulta essere carente, Abrams è più bravo, la trama sale più di un gradino rispetto a due anni fa dimostrando che questo universo ha ancora tanto da dare e chiunque la critichi, soprattutto certi punti, non ha capito il senso di certi passaggi.
Certo, forse non tutto è perfetto, però c'è sicuramente la voglia di fare qualcosa di diverso dal passato per guardare al futuro.


Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Cinema
#StarWars
#StarWarsEpisodioOtto

venerdì 22 dicembre 2017

Star Wars Episodio Sette per me


Questo articolo farà parte di una trilogia che parte oggi e finisce Domenica.

Molto probabilmente quella lucida follia, quell'amore a prima vista e quel batti cuore che tantissimi hanno sentito guardando, per la prima volta, "Una nuova speranza" e che nessuno ha sentito guardando "La minaccia fantasma"è ciò che ho sentito io guardando "Il risveglio della forza".
Io sapevo che cosa era "Star wars".
Io già conoscevo la sua storia e avevo visto tutti gli altri episodi tuttavia è stato come un colpo di fulmine impossibile da evitare.
Un qualcosa che mi è successa davvero poche volte al cinema che però ha lasciato un segno indelebile sulla mia pelle.

Non so veramente che cosa sia stato.
Non so se sono state le spade laser così luminose o tutta quella nostalgia per il vecchio.
Non so se è stato vedere un mondo nuovo venire fuori o il ritorno prepotente del passato.
Non so davvero che cosa è successo ma mi sono innamorato di questa pellicola senza possibilità di evitarlo.

L'unico vero difetto che riuscivo a trovargli era il fatto di essere un remake di Episodio Quattro, difficile negarlo, cosa che poteva andarmi bene solo e soltanto se Episodio Otto non fosse un remake di Episodio Cinque e indovinate?
Non lo è stato.
Ancora una volta Episodio Sette mi ha stupito.

Io amo questo film.
Lo amo per come tratta il passato.
Lo amo per come da vita al futuro.
Lo amo per la sua regia e la sua fotografia.
Lo amo perché non ha deluso le mie aspettative e lo amo perché me ne ha create.
Lo amo perché ha mantenuto la leggenda di "Star Wars" e l'ha migliorata.
Lo amo davvero.

Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Editoriale
#StarWars
#StarWarsEpisodioSette

Ennesimo caso clinico su Youtube



Io adoro Youtube.
 
Ho sempre pensato che fosse un posto pieno di gente creativa capace di fare grandi cose con una telecamera e basta.
Ho sempre pensato che fosse un bel posto da frequentare e di cui fare parte.
Purtroppo però nulla è veramente perfetto e, crescendo, mi sono accorto che oltre al bello su quella piattaforma c'è anche il brutto a livello di video e a livello di persone.
 
Piano piano, infatti, su Youtube Italia sono iniziati ad aumentare i litigi e le live per parlarne, è aumentato il dissing e la frequenza con cui gli utenti big e non scazzano tra di loro.

L'ultimo vero litigio, in ordine di tempo, è quello tra Mr. Flame e Mr.Hide.
L'astio tra i due è iniziato tempo fa e, sembra, essere arrivato ora al limite e all'esplosione.
Normalmente non ne parlerei ma la sfacciataggine di colui che, secondo me, ha torto in questa questione, Mr.Hide, mi spinge a dedicargli questo spazio.

Qui vi lascio un breve riassunto scritto da un utente di un altro canale che sino a ieri è stato al di sopra delle parti:

***ATTENZIONE*** Ho assistito a questa faida fin dall'inizio e mi ritengo un ottimo testimone della situazione. Dopo la faccenda "Ti ho scoperto", nella quale vi confermo che ha raccontato palesemente delle balle, ripetute anche nella sua live di ieri sera, purtroppo rimossa ma non perduta, ho creduto che comunque il suo fosse un incidente di percorso, e al di là di questa faida ho sempre guardato ed apprezzato i suoi video. Abbiamo anche amichevolmente parlato in privato più e più volte. Purtroppo nel giro di due settimane, ha preso delle decisioni completamente DELETERIE, non solo per lui, ma anche per l'informazione. - Una settimana fa. mi ha fatto rimuovere il video della verità su "Ti ho Scoperto", con la scusa che fosse stata Divimove a segnalare il contenuto. - Mi ha chiesto di censurare gli ultimi due video sul suo canale, perchè gli arrivavano troppi insulti ed era dispiaciuto. Io in questo caso mi sono opposto per diritto di cronaca. Però comunque, siccome mi dispiaceva di sta cosa, ho deciso di aprire una live veloce in cui avvisavo i miei iscritti di smetterla di insultarlo. In tutto ciò io ci sono anche passato sopra. Ma la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la live di ieri sera. Dopo che ovviamente ha negato che il canale "Ti Ho Scoperto" appartenesse a lui ( e credetemi che, per chi ha assistito al fenomeno da molto vicino, ascoltare queste cose è stato uno stillicidio, ma vabbè), ha incominciato a fare un po' alla "MilleAccendini", ossia a chiedere di raggiungere un determinato obbiettivo per far uscire le chat. Prima l'obiettivo era arrivare a 500 iscritti sul suo secondo canale di calcio, dopodichè ha iniziato a CHIEDERE SOLDI. Ha iniziato partendo da 10 euro, e una volta donati questi a lui, ha alzato la cifra a 15, e dopo aver raggiunto la cifra, ha alzato la quota a 20. Ebbene quota che non è mai stata raggiunta, ovviamente. Nella live di ben 3 ore e mezza, alla conclusione ha detto di restituire tutto a chi aveva donato, in quanto si trattava di un gioco. Buon per lui, però non si hanno le prove di questa restituzione. Fatto sta che le chat non sono ancora uscite, nemmeno nel video di oggi alle 14.30, quindi io mi sono ROTTO LE PALLE di ESSERE PRESO PER IL CULO, e non voglio che VOI SIATE ULTERIORMENTE PRESI PER IL CULO. Ho deciso di prendere una decisione drastica dopo la live di Mr.Hide di ieri sera. LO CONDANNO ALLA DAMNATIO MEMORIAE. Cosa significa? -Tutti i video in passato su Mr.Hide sono stati cancellati. Ovviamente li conservo come "prove", nel caso ce ne fosse bisogno. - Di lui non ne deve rimanere traccia alcuna.Come se non fosse mai esistito. Non verranno più ricaricati suoi video (in molti si aspettavano infatti che venisse ricaricata la sua live di ieri sera). Niente pubblicità, perchè è quello che vorrebbe, niente di niente. Con questo non dico che sono un "hater" di Mr.Hide, sono semplicemente una persona normale che si è rotta le palle di essere presa per il culo, che deve essere sfruttata solamente per pubblicità e per far rimuovere video scomodi (e questo sarà un altro capitolo di cui spero di trattare presto). Mi sento preso in giro, scusate per lo sfogo, purtroppo non ho tempo di farci un video, quindi ho deciso di fare una cosa veloce qua. Hide mi dispiace, ma anche se tu scherzassi, non c'è più possibilità di redenzione. Saluti, Free Led

Ora, chiaramente io non vi chiedo di credere a questa persona a scatola chiusa ma vi dico di credere a me, cosa che probabilmente fate se seguite questo blog, perché io stesso ho visto queste cose o dal vivo o in differita tramite i video che, al momento, lo stesso Hide ha eliminato.
Io vi giuro che tutto questo è vero e che questa persona non è ne sana ne da imitare ne una persona di cui fidarsi.

Detto questo io vi lascio qui i canali in questione ma non quello dello stesso Hide perché non voglio minimamente dargli una via facile per avere click.
Vorrei che questa persona fosse ignorata perché è quello che si merita: perché è disonesta e bugiarda. 


Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Editoriale
#Youtube

giovedì 21 dicembre 2017

Perchè, ancora una volta, mi lamento della Marvel?



A me i fumetti piacciono.
A me i fumetti piacciono davvero tanto.
Sin dalle medie, ho iniziato a leggerli in quegli anni, ero sempre contento di avere un fumetto in mano.
Parliamoci chiaro: leggevo qualsiasi cosa mi capitasse a tiro.
Per questo, ora, casa mia è piena di fumetti, per questo ho letto tante cose belle e per questo ho letto anche tanta merda.
Tanta merda.
Assolutamente.
Su questo non c'è dubbio.

Crescendo mi sono accorto cosa valesse e cosa non valesse, cosa fosse scritto bene e cosa no e, piano piano, mi sono messo anche a guardare tutto il mercato.
Chi scrive cosa?
Perché si cancella qualcosa e perché si rilancia altro?
Ecco, se seguite questo mondo e siete stati su Twitter di recente, sapete benissimo che il problema delle cancellazioni in Marvel si è appena fatto sentire.
Infatti, due giorni fa, sono state annunciate una serie di cancellazioni che hanno fatto impazzire me e alcuni fan.
Perché mi hanno fatto impazzire dite?

Perché la Marvel da poco ha fatto partire un rilancio creando nuove testate da zero e facendo tornare alcune testate alla numerazione originale.
Altre sono rimaste uguali ma sono state rimaneggiate dal punto di vista della sceneggiatura portando una sorta di ventata fresca.
Ecco, non importa in che modo la testata sia stata rilanciata: è stata cancellata.
Perché infondo cosa importa se manco sono passati due mesi dal rilancio?
Importa che non mi faccia fare soldi ora, adesso e sul momento.
Importa che tanto tra due giorni ne faccio uscire altre otto con un numero uno stampato sopra e faccio il doppio.

Questo perché alla Marvel, ormai è chiaro, non importa fare un bel fumetto ma importa vendere.
Alla Marvel hanno perso la passione e va bene così: hanno perso me.

 Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

 #Editoriale
#MarvelLegacy
#Marvel

Autopubblicità 14 - A Minion's murder


Nope, non è un errore è che semplicemente io mi sto divertendo a farla e in attesa di un articolo migliore che arriverà più tardi mi rifaccio pubblicità.
Quindi..

ANDATE QUI

lunedì 18 dicembre 2017

Facciamo parlare chi è più grande di me

Visto che ne parlai qualche tempo fa proprio su questo blog, in uno dei vecchi numeri di una mia vecchia rubrica, passo la palla ad una persona più grande di me per parlare dei nuovi risvolti della situazione Libero/Bastardi mussulmani



 

Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Editoriale

Autopubblicità 13 - A Minion's murder



Io lo metto qui.
Giusto per dirvi che ho iniziato una cosa nuova.



domenica 17 dicembre 2017

The amazing Spiderman 3 - One last time 3





Felicia entrò nell'ufficio che era stato di Norman Osborn poi del figlio Harry poi di Kraven il Cacciatore e che ora era di suo padre.
Lei aveva lavorato in quell'azienda per un po' di tempo, proprio perché suo padre l'aveva mandata lì.
Quell'azienda era la Oscorp e, ora, aveva un nuovo nome: Hardy.
Suo padre si era messo davanti alle telecamere, aveva fatto un bel discorso per il pubblico che lui stesso aveva portato e aveva annunciato che l'azienda che teneva in mano la città avrebbe preso il suo nome.
Walter però, il padre di Felicia, non era un semplice uomo d'affari: era un ex agente segreto a capo di uno dei più grandi imperi criminali al mondo.
Loro avevano mosso le fila della Oscorp per molto tempo, erano loro che avevano finanziato la ricerca che aveva reso Peter ciò che era e che avevano ucciso i suoi genitori.
A Felicia bastarono pochi passi per ritrovarsi davanti a quel mostro con cui condivideva il sangue e che faceva terribilmente fatica a ricordare.
"Sei venuta alla fine" disse Walter fissando la finestra, senza girarsi per vedere la figlia.
"Certo che sono venuta: sei comunque mio padre" rispose Felicia.
"Mi fermerai comunque però vero? Ti ho osservata Felicia. Anche se non sono stato vicino a te ti ho osservata per anni e ti ho visto crescere. Ho visto ogni tua scelta e so che cosa farai adesso.
Tu rubi ma lo fai solo a chi aveva già rubato. Sei una bella persona e cercherai di fermarmi" Walter finalmente si voltò.
Felicia lo guardò dritto negli occhi e se ne andò: era arrivato il momento.

"Come stai?" chiese Felicia, in costume, sul tetto dell'ospedale in cui Peter era stato per una giornata intera.
"Tuo padre ha ucciso l'unica persona che conosceva i miei genitori davanti ai miei occhi e mi ha anche minacciato. Come pensi che stia?" Peter si voltò e Felicia, per la prima volta, vide la tristezza sul suo volto.
"Mi dispiace" rispose la ragazza.
"La colpa non è tua e lo sai.
Che cosa ci fa lui qui?" chiese Peter riferendosi a Kraven che, in quel momento, si fece avanti.
"Ci aiuterà: dobbiamo eliminare mio padre". disse Felicia.

sabato 16 dicembre 2017

The amazing Spiderman 3 - One last time 2



Peter riaprì gli occhi a fatica.
La polvere portata dall'esplosione rendeva l'aria pesantissima e difficile vedere qualsiasi cosa.
Il giovane tentò di rimettersi in piedi senza molta convinzione: non riusciva minimamente a formulare un pensiero coerente.
Per la prima volta dopo tanto Peter si ricordò che cosa volesse dire "confusione".
Le poche forze che aveva lo abbandonarono e si ritrovò in un lampo per terra vicino a Connors completamente incosciente.
"Dottore..." Peter riuscì solo a dire questa parola prima di vedere dei piedi sconosciuti avvicinarsi.
"Ah eccoci qui: Peter Parker.
Mia figlia non ci ha mai presentato ma io so già tutto di te ragazzino.
Io sono il padre di Felicia, Walter e spero che questo ti insegnerà a non intrometterti nei miei affari".
Dopo queste parole conficcò un coltello nel cuore di Connors davanti agli occhi di Peter che, senza forze, non poteva fare nulla se non piangere.
"Non sforzarti: ad esplodere è stato Electro e l'impulso elettrico ti ha messo fuori gioco.
Povero povero mostro: non voleva morire in fin dei conti".
Walter Hardy fece dietro front e se ne andò lasciando Peter Parker a guardare il corpo senza vita di una delle persone più care che aveva.


"Io di lui non so davvero nulla sai?
Se ne è andato via quando ero una ragazzina, ricevevamo i soldi e mia madre mi faceva fare quello che lui ordinava, come i corsi di autodifesa, ma non ho mai davvero visto il suo volto.
Come fai a conoscerlo?" chiese Felicia a Kraven il Cacciatore.
"Ci siamo conosciuti in guerra o meglio: è lui che è venuto a conoscere me.
Io ero un ottimo soldato, gli insegnamenti di mio padre mi sono stati utili sul campo di battaglia, e lui era un agente segreto americano.
Non so bene da che agenzia venisse tuttavia andava cercando soldati pronti a tutto per combattere, capaci di fare qualsiasi cosa e mi trovò.
In poco tempo creammo qualcosa di diverso e di fuori dalla legge e io divenni uno dei suoi più cari amici o, quantomeno, lo pensavo.
Commerciavamo e investivamo su qualsiasi cosa potesse essere utile in guerra come il piccolo scherzo che ha reso il tuo amico l'eroe che è adesso.
Tuo padre non mi ha mai perso di vista e ha sempre finto: non ha mai abbassato la guardia e mi ha tenuto vicino come si tengono vicini i nemici.
Io ero solo il suo secondo e allo stesso tempo un suo avversario: io credevo di essere al suo stesso livello ma non lo sono mai stato.
Prima di venire qui, prima di cercare di prendere il sangue di Peter, io e lui abbiamo avuto una discussione.
Voleva che venissi qui per farti tornare sotto controllo e per prendere il sangue di Spiderman, io non volevo essere trattato come un semplice soldato e mi sono rifiutato.
Non mi ha lasciato scelta: non avevo mai capito quanto fosse pericoloso.
Immagina Felicia, se voi avete perso contro di me che cosa vi fa pensare di essere in grado di sconfiggerlo?
Sono venuto da te perché l'unico modo per non farmi uccidere per il mio fallimento è sconfiggerlo".

venerdì 15 dicembre 2017

Come scriverei 7 - Gli X Men e i F4 nel MCU



Viste le notizie degli ultimi giorni mi sembra d'obbligo pensare un po' a come unire i F4 e gli X Men all'universo cinematografico Marvel.

L'articolo non sarà particolarmente lungo anche perchè è da un po' che rifletto su questi due importanti innesti e credo ci sia una sola via possibile: "Infinity war".
Si, secondo me, il nuovo film degli Avengers è il modo perfetto per introdurre questi nuovi eroi ma come?

Per quanto riguarda gli X Men sfrutterei il viaggio nel tempo, ormai confermato, di "Infinity war" e, tramite le Gemme dell'infinito, darei il via ad un soft reboot stabilendo che gli X Men sono stati creati tramite una modifica della realtà accidentale.
A questo punto stabilirei una squadra tradizionale e innovativa con una parte di attori giovani e una parte di attori più vecchi così da avere due generazioni in una stessa squadra. Questi X Men, quindi, sarebbero sempre stati presenti nell'universo Marvel solo che si sarebbero nascosti e avrebbero approfittato dei problemi creati dagli Inumani.

Per i F4, invece, il discorso è molto più semplice.
Prenderei quattro attori non giovanissimi ma neanche anziani e li farei apparire all'inizio del nuovo film degli Avengers successivo ad "Infinity War".
In questo nuovo film, tramite un flashback, scopriamo che al momento della battaglia o dell'arrivo di Thanos sulla Terra, una nave spaziale in orbita con i F4 è stata colpita da un qualche raggio cosmico che, chiaramente, ha creato i F4 che tutti noi ricordiamo. 


Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#ComeScriverei
#F4
#XMen

giovedì 14 dicembre 2017

The amazing Spiderman 3 - One last time 1





"Devi cercare di tenerlo a freno ragazza: continua a minacciare i miei uomini" disse Testa di Martello a Felicia, sorseggiando un bicchiere di scotch.
"Non è sempre facile: non è sotto il mio controllo" rispose la ragazza.
Testa sorrise e disse:"Allora morirà: il nostro patto era chiaro.
Io l'avrei salvato ma tu avresti dovuto tenerlo a freno, non ci stai riuscendo quindi toccherà a me metterlo a tacere per sempre.
So che mi odi, so che lo aiuteresti a farmi fuori ma so anche che hai paura di me e che lo tieni sotto controllo perché hai paura che io lo sconfigga: fai bene".
Felicia strinse i pugni e senza neanche rispondere all'uomo davanti a lei se ne andò.
A Testa non importava come sarebbe finita: lui teneva in vita i due ragazzi solo per divertirsi, solo per farsi due risate e per non annoiarsi.
Fu un attimo e quella risata sparì: senza neanche accorgersene, un uomo si avvicino alle sue spalle e in poche mosse lo spinse in ginocchio.
ll criminale non riuscì neanche a guardare il suo avversario dritto negli occhi perché questo lo prese subito per la gola e lo uccise buttandolo dal balcone.
Lo scotch, ora, era finito per terra.

Felicia non era ancora riuscita a riprendersi dalle parole di Testa di Martello quando, entrata in casa, vide Kraven, ferito e ansimante, sul suo divano.
"Tuo padre è tornato" disse l'uomo.
Bastarono quattro parole per farlo svenire.

Peter ormai ci aveva fatto l'abitudine: era un po' che andava a trovare ogni giorno Connors.
Arrivava alla prigione in costume, si cambiava di nascosto e, entrato nella struttura, i due iniziavano a parlare.
Connors si era redento, l'aveva aiutato ed era la cosa più vicina ad un padre che aveva.
Come ogni giorno, quindi, stavano parlando quando, senza essere avvertita dal suo senso di ragno,  la prigione esplose.

mercoledì 13 dicembre 2017

Dark - Le sorprese temporali europee


Figlia delle ultime sperimentazioni europee di Netflix, "Dark" si pone subito come uno dei migliori prodotti tedeschi e europei del genere.
Sin dalle prime scene infatti, in pochissimo tempo, lo spettatore si rende conto dell'impacchettamento tecnico superiore a molte altre produzioni  e, dopo alcune puntate, si guarda con ammirazione e interesse anche la scrittura che è di altissimo livello.

Con più di un richiamo a "IT" e "Stranger things", il pilot è quello, inizialmente la serie potrebbe annoiarvi per via dell'effetto già visto tuttavia basteranno poche inquadrature per dimostrarvi quanto il livello grafico sia più adulto e la narrazione si muova su terreni più complicati come i viaggi nel tempo e l'eterno ritorno.

Se amate la fantascienza, se amate l'horror e se amate il thriller questa è la serie che fa per voi.
Se non amate la bella televisione girate al largo.

Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Recensione
#Netflix
#Dark

Conteggio post for the road to 160

Come avete potuto vedere sulla pagina di Facebook questo sarà un finto articolo prima del vero pezzo che uscirà sul tardi.
Uso questo spazio per occupare spazio, perdonate il mio gioco di parole, e per raccontarvi cosa accadrà nei prossimi giorni.

Per tutta questa settimana avrete un articolo e anche due nei soliti giorni di pubblicazione.
Dalla prossima settimana in poi ci saranno solo due articoli nei soliti giorni di pubblicazione salvo gli ultimi tre giorni di Dicembre in cui avremo una doppia dose di articoli.

Finito questo piccolo update vi ricordo l'appuntamento per più tardi.

A dopo!

martedì 12 dicembre 2017

Cose X2

Oggi, mentre sto scrivendo, è terribilmente tardi quindi vi lascio con una web series completa in un unico video di cui abbiamo parlato nel mio Radio Show.
Così, per sport.


Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Editoriale

lunedì 11 dicembre 2017

Cose

Io sarò pieno di problemi, salterò appuntamenti e articoli ma non mi sono mai lamentato di un mio articolo o di un mio video che non ha fatto le visualizzazioni sperate.
Il mio contenuto, semplicemente, non è stato trovato interessante.
La cosa è frustrante?
Certo.
Ha senso creare uno spazio dedicato per lamentarmene dicendo che, in realtà, non me ne sto davvero lamentando?
No.
No perchè può capitare, no perchè nessuno fa solo capolavori.
Tocca essere più maturi.

Domani si rinizia, ciao a tutti.

mercoledì 6 dicembre 2017

Aggiornamento sul finale di FNAF




Siccome oggi sono un po' stretto con i tempi e non riesco davvero a mettermi dietro alla scrivania ho deciso di aggiornarvi su un'avvenimento accaduto ieri: il finale di FNAF.
Dopo aver scritto un articolo sulla questione mi sono messo a cercare altre informazioni e, dopo un po', ho trovato la live in cui è accaduto il fattaccio.



Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Editoriale
#FNAF

Mi sono accorto di una cosa...





Dando uno sguardo a tutte le mie agende in cui mi appunto cosa ho visto e cosa no e di cosa parlare e cosa no mi sono accorto di non aver ancora parlato per bene di "The punisher" e dell'ultima stagione di "Halt and catch fire".
Siccome sono comunque due serie che io ho visto e che questo blog non è l'unico posto in cui parlo di questi prodotti vi linko qui le due puntate del mio radio show su Roma Tre Radio in cui ne parlo.
Oltre ad essere due belle puntate, quella dedicata a "The punisher" è principalmente basata sullo scambio tra fumetti e tv, mi danno la possibilità di muovermi in altri contesti e, quindi, di darvi un prodotto diverso.




Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Editoriale
#RomaTreRadio

FNAF è finito



Io oggi volevo fare un bell'editoriale sul GF, si sul GF, per farvi riflettere tutti.
Poi, poi, mi hanno detto che FNAF è finito.

Qui, vi lascio il link:


Buona fortuna my friends

Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita ", Telefilm Obsession, Traduttori Anonimi, MAh

Alla prossima!


#Editoriale
#FNAF

lunedì 4 dicembre 2017

Autopubblicità 12 - EFP Fanfiction





Credo, questa volta dovrei essere sicuro ma le aggiungo mano mano quindi non lo so, che questa sia l'ultima autopubblicità che scriverò.
Qui potete trovare per intero e in un formato più elegante la mia fanfiction seguito di "The amazing Spiderman 2"


The amazing Spiderman 3 - Scacco matto 5








"Mi dispiace se la cosa non ti fa piacere ma non c'era altro modo per salvarti.
Io non sarei stata in grado: mi aveva già battuto".
Felicia mise una mano sulla spalla di Peter che la scostò subito.
"Ti sei fidata di Testa di martello, gli hai assicurato che non ci saremmo messi in mezzo nel futuro.
Gli hai consegnato la città!".
Peter era arrabbiato, Felicia lo sapeva ma non avrebbe potuto fare altro.
"Io.." la ragazza non sapeva cosa dire e, infatti, non disse nulla: si voltò e scappò via.
La loro storia sarebbe finita qui?

venerdì 1 dicembre 2017

Perchè non mi piace la Justice League di Whedon?



Contando che questo è, per ora, il mio ultimo articolo su questo blog su "Justice League" e contando che il film che al momento è al cinema non è ne di Snyder ne di Whedon, ecco il motivo per cui non mi piace questa Justice League: non è minimamente epica.

Sarà la fretta nel formare il team e nell'affrontare il nemico, sarà il fatto che inizialmente si pensava a due film o che questo film sia stato toccato da troppe mani ma manca completamente l'epicità.
Un'epicità che Snyder era riuscito a dare nei film precedenti e, proprio per questo, io chiamo questa League la League di Whedon.

Una Lega costretta dalla Warner ad essere meno seria e quindi meno epica o anche sacra.
Una Wonder Woman meno stoica e più felice, un Batman meno pauroso e più stupido e un Superman passato dall'essere un nemico pubblico ad una figura amatissima dalla gente.

Gli eroi della Warner prima erano almeno sacri, ora fanno solo ridere.

Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 


Alla prossima!

#Editoriale
#JusticeLeague

Autopubblicità 11 - La Radio


Mentre aspettate l'articolo di oggi, che arriverà sul tardi, vi lascio qui quella che credo sia l'ultima autopubblicità.
Chi mi conosce sa che lavoro nella Radio della mia università ad un programma dedicato alle serie tv, "Serial Killer" e, fortunatamente per voi, mettiamo tutti gli show online a questo link.
Buon ascolto.

giovedì 30 novembre 2017

Justice League - Eroi spiritosi ma senz'anima




"Justice League" non mi è piaciuto e mi ha annoiato.

Come ho già detto qui, io non credo che la colpa di questo fallimento, questa volta solo monetario e non propriamente di critica, sia colpa del co - regista, tocca sottoscriverlo, Zack Snyder tuttavia questo non salva minimamente una pellicola che, se non brutta, ho, quantomeno, trovato vuota.

Si, esatto, vuota.

Se Snyder aveva per il suo universo un certo tipo di messaggio e una visione qui questa visione manca completamente rendendo un film già carente dal punto di vista della scrittura un vero e proprio nulla cosmico in cui la felicità nel vedere alcuni dei tuoi eroi preferiti sullo schermo può forse salvare il film.
Sempre che tu non ti renda conto che poi, bene o male, solo Wonder Woman e Superman fanno bella figura ma vabbè.

Questo perché "Justice League" è un film fatto in fretta e furia, con migliaia di problemi dietro le quinte e una serie di idiozie fatte proprio per uno di questi due motivi, i baffi di Superman sono un esempio lampante della cosa.
Non c'è il minimo terrore per il villan, non c'è il minimo dubbio che Superman ritornerà che di per sè non è una brutta cosa il fatto è che non c'è spazio per altro.
Non c'è spazio neanche per una vera e propria introduzione per Acquaman o per Flash che sono delle vere e proprie macchiette, sopratutto Flash, e che non danno minimamente giustizia ai personaggio originali.

Sono solo contento di aver speso la metà del prezzo del biglietto pieno per questa roba perchè non valeva neanche il costo di uno spillato.


Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Cinema
#JusticeLeague

Perchè io credo (a) in Zack Snyder, questa volta




Anche se "Watchmen" è uno dei miei film preferiti, ci sono arrivato negli ultimi giorni, non ho mai fatto mistero con nessuno di non amare particolarmente Snyder.
Da una parte per la sua particolare regia dall'altra perché non credo sia questo grande sceneggiatore come la Warner ci ha voluto far pensare in questi anni.
"Man of steel", "Batman v Superman" sono usciti direttamente dalla sua penna e non sono dei bei film a livello di scrittura: proprio per niente.
Zack sarà sicuramente un autore particolare, con una sua visione che però non so quanto sia in grado di scrivere qualcosa da solo, senza una guida.


Una visione però, questo è innegabile, Snyder l'ha e l'aveva.
Snyder aveva una sua idea del cosmo DC e della sua Justice League.
Il suo Superman era qualcosa e così il suo Batman e tutti gli altri.
Alcune idee potevano non piacermi, forse la maggior parte, ma erano sue e basta.
Non della Warner, non copiate dalla Marvel ma sue e basta.

Questa idea però, queste idee sono state prese e portate via da "Justice league" per mano della stessa Warner.
Tutte le filosofie di Snyder sono state asportate da quello che era il suo film per rendere "Justice league" un qualcosa di completamente anonimo.
Non per colpa di Snyder ma per colpa della Warner.

Forse, quindi, la colpa non è sempre stata di Snyder, forse lui non voleva Batman nel secondo film di questo universo.
Forse, Snyder, avrebbe sbagliato ma magari non così tanto quindi io, questa volta, in, a, Zack Snyder credo.

Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Editoriale
#JusticeLeague

lunedì 27 novembre 2017

Coming soon...





Indovinate che cosa vado a vedere oggi...

The amazing Spiderman 3 - Scacco matto 4





Spiderman, Peter Parker stava per morire, stava per soffocare e non avrebbe mai detto che proprio l'uomo che qualche tempo fa aveva cercato di ucciderlo, Testa di Martello, l'avrebbe salvato.
Non fu propriamente Testa di Martello ma furono i suoi uomini che irruppero nella stanza di Kraven e iniziarono a sparare senza un obiettivo preciso.
Il cacciatore si rese subito conto della situazione e in breve si diede alla fuga.
Peter svenì e l'unico volto che vide prima di chiudere gli occhi era quello di Felicia Hardy.

venerdì 24 novembre 2017

AHS 7 Cult - Un ennesimo anno pieno di paure



Arrivati al settimo anno di questo folle delirio che è "AHS" è davvero difficile non sorprenderci per ciò che vediamo, stupirci per le brusche virate della serie o ritrovare dei punti in comune in ogni anno di questo racconto.

Se, ormai, non esistono più scuse per non sapere quali sono i pregi e i difetti di questa serie c'è, però, da dire che questa volta Murphy si è superato e ha creato una serie prepotentemente legata alla realtà e alla sua visione politica del mondo messa a dura prova dalla nomina di Trump alla presidenza americana.

Fermo democratico l'autore della serie non ha problemi a dire cosa ne pensa del mondo e delle persone che hanno votato Trump come presidente.
Utilizzando questo metodo al vetriolo la serie si pone in netta contrapposizione con l'attuale presente e l'attuale America diventandone uno specchio distorto.
 
Murphy, finalmente, riesce a raggiungere il suo obiettivo: una trasposizione fedele ma distorta, attraverso le paure, del mondo.
Andando più avanti però, sfruttando i soliti sistemi di "AHS", il focus di Murphy si sposta da Trump all'America in generale e ai suoi limiti messi proprio sotto i riflettori dalla campagna elettorale.
Così si parla della questione femminile e degli equilibri di potere e della stampa.
 
In breve tempo Murphy tocca tutti questi problemi dando la sua visione giusta del mondo salvo poi, chiarire, che probabilmente anche la sua visione non è del tutto corretta.
Ennesimo anno e, fortunatamente, ennesima volta che "AHS" mi accontenta.

Che dirvi quindi?
Se conoscete i pregi e i difetti di questa serie e li accettate allora non aspettare neanche un secondo per recuperarla.


Prima di salutarvi vi invito a passare sulle nostre pagine affiliate: Doctor Who "ita "Telefilm ObsessionTraduttori AnonimiMAh 

Alla prossima!

#Recensione
#AmericanHorrorStory

Autopubblicità 8 - Lord Of Salem



lunedì 20 novembre 2017

The amazing Spiderman 3 - Scacco matto 3





In pochissimo tempo Kraven si avventò sulla gola di Peter senza nessun rimorso.
Come un animale ferito in cerca della salvezza il cacciatore non dava segni di cedimento ed aveva gli occhi inniettati di sangue.
Peter invece non era mai stato così provato in vita sua e in breve, seppur prima si era liberato, ora si ritrovava con le mani dell'uomo chiuse sulla sua gola: ancora una volta non era stato in grado di vincere o di difendersi.
Il respiro si faceva sempre più faticoso e la vista iniziava ad annebbiarsi.
Mancava davvero poco quando..

Autopubblicità 3 - Prodotti antologici





Mentre aspettate il nuovo racconto di oggi ecco qui una nuova autopubblicità!